Pellegrini: "Non ho mai sentito così male, forse è tempo di cambiar vita"

La Pellegrini dopo il quarto posto nei 200 stile libero: "Ho combattuto con tutto quello che avevo e purtroppo ho perso". E ammette: "Un male così forte poche volte l'ho sentito"

Rabbia e incredulità. Basta guardarla negli occhi per capire quello che sta vivendo Federica Pellegrini. Non è quel quarto posto a bruciare né quei 26 centesimi che la separano da un onorevole bronzo. È l'incapacità di spiegare quello che è appena successo in vasca, come se si sentisse catapultata in un mondo non suo. "Mi sembra di vivere un piccolo incubo", mormora.

La 28enne di Mirano era arrivata a Rio consapevole di non essere la più forte, Katie Ledecky è il nuovo che avanza e Sara Sjostrom ha dimostrato di poter fare la voce grossa anche nei 200 stile. Federica sapeva che la lotta per i primi due gradini del podio era fra quelle due - e in effetti la giovanissima americana si è portata a casa l'oro precedendo la svedese -, ma sapeva anche di non aver niente da invidiare a tutte le altre.

Adesso è arrivato il momento di guardare oltre. Qualcosa è andato storto: partita malissimo, ha cominciato a rifarsi sotto solo a metà gara ma l'1'55"18 finale non poteva bastare per trasformare il sogno in realtà. "Eh già non è arrivata - scrive su Instagram - fa così male questo momento che non potrei descriverlo". La Divina si mostra in tutta la sua umanità e fragilità. "Non è un dolore di uno che accetta quello che è successo - continua - anzi è un dolore di una che sa cos'ha fatto quest'anno... la determinazione che ci ha messo... il mazzo che si è fatta... I pianti per i dolori e per la fatica... lo svegliarsi la mattina e dopo 7 ore di sonno, sentirsi come se ti avessero appena preso a pugni quanta è ancora la stanchezza...".

Da Londra in poi sembrava rinata, erano arrivati l'argento mondiale di Barcellona e l'oro europeo di Berlino. E in questi giorni brasiliani aveva dato un'impressione di grande tranquillità. Il colpo ricevuto ieri sera, per certi versi, è più doloroso di quello accusato nel 2012, quando chiuse quinta. "Sì, ho 28 anni, bla bla bla - scrive ancora su Instagram - ma ci credevo: ho combattuto con tutto quello che avevo e purtroppo ho perso". Poi quello sguardo al futuro: "Forse è tempo di cambiare vita, forse no. Certo è che un male così forte poche volte l'ho sentito. Non è colpa di nessuno, anzi...". E ringrazia tutte chi l'ha aiutata ad arrivare fin lì, persone che l'hanno fatta "sentire in quest'anno come da molto tempo non mi sentivo". A partire da Matteo Giunta ("Mi ha fatto volare"), Filippo Magnini ("Mi è sempre stato vicino in ogni momento") e il fisioterapista Marco Morelli ("Ha curato le mie ferite). "Grazie a tutti voi perché abbiamo dato tutti il massimo quest'anno - conclude - purtroppo in questo sport si vince di centesimi e si perde di centesimi. E oggi qualcuno ci ha presentato un conto troppo salato da accettare". In serata però arriva la luce in fondo al tunnel. "Non ho voglia di smettere di nuotare piangendo. Niente è ancora deciso ma se ieri la vedevo nerissima oggi un po' meno". E ancora: "Se decido di andare avanti è per fare la quinta olimpiade se no mi fermo qui ma non lo decido adesso. Ora voglio solo andare in vacanza". "Potrei decidere di andare avanti 4 anni con i primi due anni su altri stili e poi torno allo stile libero oppure mi fermo due anni e poi rientro oppure vi dico ciao", dichiara. "La cosa che mi ha fatto più male è che se questo doveva essere il mio ultimo 200 stile libero pensarlo con la sofferenza che avevo in corpo ieri sera non è una cosa che mi voglio portare dentro. Non so se sia meglio ripartire subito o fermarsi".

Commenti

cicocichetti

Mer, 10/08/2016 - 09:29

ma chi se ne frega di federica pellegrini. qui in italia abbiamo ben altri problemi, ora stai a vedere che gliene frega qualcosa a qualcuno solo perchè non ha ricevuto medaglie. Neanche avesse perso un braccio. Almeno spero che dopo questa batosta la smettano di infilarla in ogni articolo e in ogni pubblicità

steacanessa

Mer, 10/08/2016 - 09:32

Una VERA campionessa! Brava Fede!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 10/08/2016 - 09:41

federica, grazie comunque per le tante vittorie e gioie che ci hai regalato, sei stata e resterai una grande. Ora trasforma la tua delusione in rabbia e versala tutta nelle staffette!

Giulio42

Mer, 10/08/2016 - 10:16

Grazie Federica, hai fatto tutto il possibile come tutti gli sportivi dovrebbero fare e se non si vince pazienza.

belmoni

Mer, 10/08/2016 - 10:30

Addirittura!!!!! la madonna che teatrale!!!! vuole sempre vincere a tutti i costi l'uomo eh??!!

Perlina

Mer, 10/08/2016 - 10:44

Tu sei e resterai la nostra grande immensa campionessa, medaglia o non medaglia so che non ci priverai delle tue meravigliose prestazioni. Questa si che sarebbe una grande delusione. Forza Fede, tutta l'Italia sportiva ti ama.

Tamagorà

Mer, 10/08/2016 - 10:46

Capita a lei quello he capita oggi a TUTTI i campioni quando diventano TUTTOLOGI sfruttati come brand a come immagine vincente. Poi la maschera tuttologica scompare e, purtroppo, scompare anche l'atleta, che deve essere tale A TEMPO PIENO, senza nessuna distrazione in vario modo "fruttifera".

linoalo1

Mer, 10/08/2016 - 11:15

No Fede,tu non hai nessuna colpa!!!Semmai,la colpa è della Pressione Mediatica Asfissiante che ti ha coinvolto,tuo malgrado!!!A 28 anni e dopo aver conquistato il Mondo,ieri,cosa altro avresti potuto conquistare??Certo,un Terzo Posto!!!Ma che significato avrebbe avuto,dopo tutto quello che hai vinto????Quindi,stai Serena e non avere rimpianti!!!E poi,rimpianti di cosa???Di un Terzo Posto???

diesonne

Mer, 10/08/2016 - 11:30

diesonne FEDERICA NON TI CRUCCIARE-NON SEMPRE I PROPRI PROGETTI CORRISPONDONO AI PROPRI DESIDERI- I LIMITI SONO IMPREVEDIBILI LA VITA DEVE INSEGNARE ANCHE AD ACCOGLIERE LE MORTIFICHE-LA REALTA' E' GUARDARE AVANTI CON CORAGGIO E FIDUCIA-AUGURI

Klotz1960

Mer, 10/08/2016 - 11:34

Ma come siete riduttivi.. io mi attendevo una edizione speciale.. sicuramente andrebbe a ruba tra i collezionisti.. notizie cosi' vanno valorizzate

Ritratto di Antipupazzo

Antipupazzo

Mer, 10/08/2016 - 11:34

Adesso invece di sponsorizzare ROMA 2024, fare pubblicità e vita mondana, si alleni di più, altrimenti continuando così pensi pure al ritiro Lo sport è bellissimo, ti da fama, soldi e felicità, ma pretende che tu sia uno sportivo con privazioni e sacrifici. Pertanto scelga.

Ernestinho

Mer, 10/08/2016 - 11:58

Ci ha dato grosse soddisfazioni, ma adesso è veramente giunto il momento di lasciare!

Arch_Stanton

Mer, 10/08/2016 - 12:02

E' la più grande nuotatrice italiana della storia ed una delle più grandi del mondo per risultati e longevità. Il suo record del mondo è ancora imbattuto ed a 28 anni ci può stare di sbagliare una gara. Ha conquistato decine di medaglie in tutte le competizioni esistenti, col suo esempio ha portato decine di migliaia di bambini e ragazzi in piscina che in questi anni hanno costituito la più forte nazionale d'Europa. Eterna gratitudine per questa grande atleta alla sua ultima olimpiade.

marygio

Mer, 10/08/2016 - 12:23

sei stata immensa nel tuo sport. sei nella storia. che te frega di un bronzo....

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 10/08/2016 - 12:34

E' fin troppo evidente, guardandola in volto, che sta abusando col sesso. Gli occhi e tutt'intorno, rivelano senza equivoci l'abuso erotico che le sottrae quel quid conclusivo per la vittoria in gara. O il Podio senza Pene oppure il Pene senza Podio. Si dia una regolata. -riproduzione riservata- 12,34 - 10.8.2016

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 10/08/2016 - 13:56

FARE MENO LA DIVA E PIU' ALLENAMENTI VINCEVI ADDIO SENZA RANCORE

Ernestinho

Mer, 10/08/2016 - 13:59

Forse era meglio lascia prima, da campionessa imbattibile!

Ritratto di giorgio44

giorgio44

Mer, 10/08/2016 - 14:15

Deve essere proprio dura per Federica...per lei che è abituata a vincere sempre. Ma la carriera dei grandi atleti finisce così. Bisognerebbe esserci preparati, ma lei non era pronta. Anche perchè in Italia si tende ad esagerare in tutto: si portano le persone alle stelle finchè vincono, per poi metterle nelle stalle alla prima sconfitta. I Media ci mettono del loro nell'enfatizzare ogni cosa, vittorie e sconfitte, senza pietà! Dai retta Federica, sei stata una grande campionessa e lo sarai per sempre. Non fare caso ai giudizi dei sapientoni che non sono quasi mai in grado di fare niente! Auguri

ziobeppe1951

Mer, 10/08/2016 - 15:11

Solo le religioni si impongono, i miti si propongono

ulissedibartolomei

Mer, 10/08/2016 - 15:17

Grande Federica... sei il volto migliore che l'Italia ha saputo produrre in mezzo secolo. Hai perso una battaglia, ma le tue riflessioni sono un capolavoro di sincerità e tenerezza, dalle quali c'è tanto da imparare.

mariolino50

Mer, 10/08/2016 - 16:38

Dario Maggiulli Guarda che le donne si sforzano ben poco col sesso, basta vedere quante lo fanno di lavoro, per noi è fisicamente impossibile raggiungere certe prestazioni.

gianni.g699

Mer, 10/08/2016 - 18:28

conseguenze degli auguri renziani

Anonimo (non verificato)

Alessio2012

Mer, 10/08/2016 - 23:12

Magari quando avremo una nigeriana al posto della Pellegrini i commenti saranno più benevoli...

Ritratto di Caprimulgo

Caprimulgo

Mer, 10/08/2016 - 23:19

Il palloncino gonfiato Fede, se ne torna mesto, mesto a casa. Che dramma ! Adesso non gli faranno più fare, la pubblicità al nuovo modello di telefonino.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 10/08/2016 - 23:47

La bravissima Federica non è riuscita a raggiungere il suo obiettivo. Nulla da ridire essendo un essere umano e non un robot. Purtroppo sono cominciate da parte dei soliti ciarlatani le critiche insulse alla sua persona che RIVELANO QUANTA GENTE MESCHINA E INVIDIOSA INQUINA LA BELLEZZA DELLO SPORT.

alkhuwarizmi

Gio, 11/08/2016 - 05:34

Federica Pellegrini paga l'arroganza che manifesta da troppo tempo in ogni occasione, l'esibizione degli atteggiamenti trasgressivi delle propria vita privata, l'auto-incensamento delle campagne pubblicitarie. Quando tutto finisce, l'unica scelta dovrebbe essere il silenzio.

Beaufou

Gio, 11/08/2016 - 06:35

Quante storie e quanti melodrammi, la Federica e anche i giornalisti. La Pellegrini ha gareggiato e ha perso, succede tutti i giorni, si vede che tanto divina la "divina" non è... o lo è solo nel senso di "piccola diva". Piantatela lì, che è ora. Non è morto nessuno.

Iacobellig

Gio, 11/08/2016 - 07:22

BENE. CON LA PUBBLICITÀ TI PUOI RIFARE...ECONOMICAMENTE, A CHI CI CREDERÀ.

Nonlisopporto

Gio, 11/08/2016 - 08:32

serviva a Renzino per farsi bello

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 11/08/2016 - 09:51

Ma su, Fede. In fondo non è accaduto nulla. Dopo tutto anche lei è vincitrice, se riesce a far suo soprattutto il pensiero "politically correct" di Del Piero sullo sport, appunto, pubblicizzando una specie di acqua. "Lo sport" - sostiene - "è quella cosa, con cui anche se perdi, vinci lo stesso". Dunque, secondo questo tipo di filosofia spicciola, la Pellegrini ha vinto comunque. Allora a che pro tutto il dramma umano su dipinto? Quella "luce in fondo al tunnel", poi, che arriva in serata ("Non ho voglia di smettere di nuotare piangendo. Niente è ancora deciso... (1 di 2)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 11/08/2016 - 09:59

Complimenti, sig. "Dario Maggiulli". E' un'espressione la sua che, per quanto possa portare ilarità, ha anche una fondatezza reale e seria. E' lo specchio reale di una vita. Ancora complimenti!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 11/08/2016 - 17:18

Quando anche le Olimpiadi sono uno spot politico di sinistra, che Olimpiadi sono?