Accusato di corruzione per i Mondiali in Qatar: fermato Platini

Michel Platini è stato fermato a Nanterre nell’ambito dell’inchiesta per corruzione sull’assegnazione dei Mondiali di calcio in Qatar nel 2022

Michel Platini, ex presidente della Uefa, è stato fermato nell’ambito dell'inchiesta per corruzione sull’assegnazione dei Mondiali di calcio in Qatar nel 2022.

L'ennesimo scandalo destinato a stravolgere il mondo del calcio, secondo quanto riferito dal sito francese Mediapart: ''Platini è stato preso in custodia martedì, 18 giugno a Nanterre, come parte delle indagini sulla corruzione per l’attribuzione del Coppa del Mondo in Qatar nel 2022''. Come riporta il sito, Platini avrebbe agevolato la scelta del paese ospitante in maniera fraudolenta. La nomina del Qatar come paese ospitante del Mondiale aveva sollevato non poche polemiche: il paese arabo è stato accusato di non essere in grado di poter ospitare la Coppa dal punto di vista infrastrutturale e ci sono ancora molte controversie riguardo l’assegnazione. La decisione finale era stata presa tuttavia da Sepp Blatter, allora presidente della Fifa, e fu seguita da una serie di denunce, inchieste e arresti che travolsero il calcio mondiale fino al ricambio ai vertici del potere con l'elezione di Gianni Infantino.

L'inchiesta relativa ai Mondiali 2022 era partita nel 2016 dalla Procura francese con l'accusa di "corruzione attiva e passiva di persona che non svolge funzione pubblica". Al centro delle indagini un pranzo svolto una decina di giorni prima dell'assegnazione del torneo al Qatar tra l'allora presidente francese Nicolas Sarkozy, Platini, l’attuale emiro del Qatar Tamim bin Hamad al-Thani e lo sceicco Hamad bin Jassem, allora primo ministro e ministro degli esteri dell’Emirato. Al pranzo sarebbero stati presenti anche Sophie Dion, consigliere di Sarkozy per lo sport, e Claude Guéant, allora segretario generale dell’Eliseo. Proprio Guéant, consigliere dell'ex presidente Sarkozy, è stato ascoltato dagli inquirenti e sarebbe invece indagato a piede libero. È membro dell’Unione per un movimento popolare (Ump) e tra febbraio 2011 e maggio 2012 è stato ministro dell'Interno della Francia. Secondo quanto rivelato da France Football, nel meeting segreto tenuto all'Eliseo "si discusse l'acquisto del Psg da parte del Qatar Sports Investments, dell’aumento dei qatarioti nella partecipazione azionaria del gruppo Lagardère, della creazione del canale BeInsports in Francia in cambio di una promessa: che Platini votasse per il Qatar e non per gli Stati Uniti, come aveva promesso".

Platini è stato presidente della Fifa dal gennaio 2007 all’ottobre 2015, quando lasciò l’incarico perché accusato di avere illecitamente percepito 2 milioni di franchi svizzeri nel 2011 proprio dall’allora presidente della Fifa, Blatter, come compenso per consulenze svolte tra il 1999 e il 2002. A causa di queste accuse la Fifa lo squalificò da tutte le attività calcistiche per otto anni, poi ridotti a 4, e fu costretto a lasciare nel 2015 la Uefa, sostituito da Ceferin. Nel maggio 2018, tuttavia, Platini è stato scagionato dalla magistratura svizzera, che non ha riscontrato irregolarità nel suo operato.

L'ex numero uno dell'Uefa si trova da stamattina nei locali dell'Ufficio anticorruzione della polizia giudiziaria di Nanterre ed è attualmente sotto interrogatorio. Solo pochi giorni fa accusava: "Contro di me un complotto di Tas e Fifa. Ora si puniscano i colpevoli. Non è rimasta in piedi nessuna accusa di corruzione o altro. Ho idee su chi mi abbia colpito ma non ho prove".

Nel frattempo sono arrivate le dichiarazioni dell’avvocato di Platini, William Bourdon secondo il quale il suo assistito ''non ha assolutamente niente da rimproverarsi e afferma di essere totalmente estraneo ai fatti'' e ''sta rispondendo serenamente e con precisione a tutte le domande, comprese quelle sulle modalità di assegnazione di Euro 2016, e ha fornito spiegazioni utili. È assolutamente fiducioso per il resto''. Il comunicato diffuso dai media francesi precisa inoltre che: ''Non si tratta in alcun modo di un arresto ma viene ascoltato come testimone, in una condizione voluta dagli inquirenti che permette di evitare che le persone ascoltate possano accordarsi fuori dalla procedura''.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 18/06/2019 - 11:03

Quanti milioni che girano, mentre noi dobbiamo fare i conti con il debito pubblico, che non ci sono soldi.

diesonne

Mar, 18/06/2019 - 11:23

DIESONNE CORRUPTIO OPTIMI PESSIMA:PIU' SI E' RICCHI E PIU' CORROTTI

fenix1655

Mar, 18/06/2019 - 11:48

Come vedete non bisogna sempre scomodare la mafia per scoprire corruzione e malaffare. A volte sembra anzi che la mafia costituisca un comodo paravento!!!! E non abbiamo certo noi italiani l'esclusiva. "Pecunia non olet" in nessuna parte del mondo!!!!!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 18/06/2019 - 11:52

Ma qualche fessacchiotto pensava e s'illudeva che i mondiali del 2022 in Qatar fossero stati concessi a quel paese per obiettivi meriti di esso e non per grossa corruzione di qualche grosso dirigente calcistico mondiale ed europeo in particolare? Se c'è una cosa che in Qatar non manca questa è data dalla presenza abbondante - a fiumi - di soldi. Proprio fessacchiotti... I soliti fessacchiotti garantisti che ora sicuramente blatereranno di 'presunzione di innocenza'... Magari fino ad un ipotetico quarantacinquesimo grado di giudizio... Proprio fessacchiotti...

Cheyenne

Mar, 18/06/2019 - 12:14

BRAVO IL FRANCESE CON LA PUZZA SOTTO IL NASO

wania

Mar, 18/06/2019 - 12:19

Subito in galera - poi estromissione da qualsiasi attività sportiva - interdizione perpetua dai pubblici uffici - confisca di tutti i beni anche quelli detenuti e nascosti all'estero,( magari anche in qatar ).

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 18/06/2019 - 12:47

Lavorando in Italia, ha imparato bene il da farsi!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 18/06/2019 - 14:19

@Azo - esatto

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 18/06/2019 - 14:46

Ma tutti gli islamofobici quotidiani che urlano qui, li guarderanno questi mondiali figli dell'Islam? Salvini poi, sara` sicuramente in tribuna con l'Emiro: e` questo e` il vero "Pecunia non olet" citato da fenix1655.

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Mar, 18/06/2019 - 15:04

sniper , sei semplicemente ridicolo ...ti basta come risposta?

baio57

Mar, 18/06/2019 - 16:21

Ma cos'ha al posto del cuore,una cassetta di sicurezza ?

baronemanfredri...

Mar, 18/06/2019 - 17:30

CHE DIRA' LA JUVENTUS?

c'eraunavoltal'Uomo

Mar, 18/06/2019 - 19:53

Scommetto che ora Macron gli toglierà l'accento sulla "i"...

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 18/06/2019 - 21:13

abate berardino - Mi basta per capire che a) lei non ha argomenti per controbattere, e b) che ho colto esattamente nel segno. Perche' lei e` esattamente uno di quelli che strepita contro i musulmani, ma poi quando c'e` di mezzo la pelota, tutto fa brodo.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 18/06/2019 - 21:15

In perfetto Stile Juventus.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 18/06/2019 - 22:49

@Sniper- ma voi comunisti siete per gli imbrogli fatti da Platini? Corruzione e manipolazione fann ofìparte del vostro dna? Nessuna pietà per i ladri, comunsiti accattoni.

Cosean

Mar, 18/06/2019 - 23:13

Magistratura sinistra anche in Francia! Hahaha

simone64

Mer, 19/06/2019 - 07:44

Ma piantatela una buona volta. Le roi...l’unico personaggio calcistico che vinceva tutto ovunque senza l’aiuto di alcun presidente, rifiutava ingaggi miliardari al contrario dei suoi colleghi sudamericani e olandesi