Rio, Shaunae Miller si getta sul traguardo per vincere i 400

Il gesto dell'atleta delle Bahamas le ha consegnato l'oro, davanti agli Stati Uniti

Shaunae Miller (Bahamas) si getta sul traguardo per vincere lai 400 metri a Rio

C'era anche l'italiana Libania Grenot, che ha chiuso la sua gara in ottva posizione, nella finale olimpica dei 400 metri che verrà ricordata per il gesto - più o meno atletica- di Shaunae Miller, atleta delle Bahamas che, pur di vincere la medaglia d'oro, si è gettata sul traguardo per precedere le avversarie.

Allyson Felix, atleta degli Stati Uniti, era a un passo di distanza, letteralmente. È finita beffata dall mossa della sua avversaria, che ha chiuso in 49"44. Con loro sotto il muro dei 50 secondi anche la giamaicana Shericka Jackson, che si è aggiudicato un bronzo in 49"85.

Il tuffo della Miller ha relegato all'argento il 49"51 dell'americana Felix, una rivincita per quanto successo a Pechino, quando fu proprio la seconda a farcela, anche in quel caso per un soffio.

Si è chiusa a 51"25 la gara dell'azzurra, tuttavia molto felice della sua prestazione. "Il mio obiettivo alle Olimpiadi era entrare tra le prime otto, e io sono contenta di averlo raggiunto - ha raccontato nel dopo gara - anzi, devo dire che è stata una stagione perfetta, che comprende anche l'oro europeo di Amsterdam".

Commenti

alfa553

Mar, 16/08/2016 - 18:26

Chi scrive e un perfetto idiota,chi permette che si scrivano queste cxxxxxe e un delinquente e chi ci crede .....crede pure a babbo natale. La poverina, ha inciampato e poi e scivolata e su questo non ci piove sopra ,e lo dico con tutta la simpatia che ho per la felix........che per altro si e lamentata solo per se stessa. e poi c'e un regolamento per cui ........andate a leggervelo,se siete stupidi e colpa vostra.

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Mar, 16/08/2016 - 18:31

Se è consentito dal regolamento allora è più che meritata.

Blueray

Mer, 17/08/2016 - 07:50

@alfa553 Temo che a credere a babbo natale sia rimasto solo lei. Infatti la Miller non è nè scivolata né ha inciampato, ma da scafatissima sportiva, essendosi trovata praticamente alla pari con l’americana, è andata in flessione sul ginocchio destro rannicchiandosi vistosamente per spiccare il volo, ciò che le ha anche fatto perdere qualche centesimo di secondo recuperato poi nel balzo fermando il fotofinish o con le braccia o con la testa. Poiché si è buttata quando era a più di 1,2 metri col piede destro dalla linea del traguardo andava squalificata per violazione del regolamento. Provi a registrare il fotofinish da www.panorama.it/panorama-tv/sport-video/tuffo-traguardo-oro-miller-400m-olimpiadi-rio-2016-video/ e successivamente riproduca un fotogramma alla volta.