Roma: è già finita la stagione di Cole? Sabatini si cautela con Darmian

Sembra non dover sbocciare l'amore tra Cole e la Roma, con l'esterno inglese mai calatosi realmente nella nuova esperienza italiana. A Gennaio per lui gli Usa, per la Roma Darmian?

Cole già con le valigie in mano?

Ashley Cole era stato uno dei colpi a costo zero di Sabatini più osannati dai tifosi giallorossi e più apprezzati da chi si intende di calcio, ma l'avventura dell'inglese a Trigoria potrebbe chiudersi già a Gennaio.

Secondo alcune voci che trapelano dalla Capitale, Garcia e la dirigenza non sarebbero soddisfatte del rendimento del giocatore, dal quale tutti si aspettavano più di quanto fatto vedere finora: Cole, infatti, ha giocato la maggior parte delle partite fino a questo momento, compresa la prima di campionato contro i viola, ma non si è mai espresso sui livelli a lui abituali. Inoltre pare che l'Inglese stia avendo alcune difficoltà ad ambientarsi nella realtà capitolina. Tutto ciò avrebbe spinto Sabatini a cautelarsi subito, ingaggiando un altro giocatore nel ruolo di Cole (esterno di sinistra), ovvero l'ellenico Holebas.

Tuttavia il ds giallorosso si starebbe già muovendo per trovare il sostituto di Cole, nel caso in cui quest'ultimo dovesse effettivamente partire a Gennaio, con probabilissima destinazione il campionato americano, dove Toronto, Orlando e New York farebbero sicuramente carte false per poterlo avere già nella finestra invernale di mercato, visto che il loro interesse si era già materializzato questa estate. I nomi in ballo per la sostituzione sono quelli di due giovani italiani. Il primo è quello di Davide Santon, emigrato in Inghilterra, al Newcastle, dopo l'esplosione all'Inter, esplosione a cui è poi seguito un periodo di appannamento, che lo convinse a lasciare la Serie A. Il secondo è quello di Darmian, che ha avuto la propria consacrazione lo scorso anno, dove con la maglia del Toro è riuscito a conquistare anche la chiamata per il (purtroppo fallimentare) mondiale in terra carioca.