Scandalo calcioscommesse, coinvolte anche Bari, Brescia, Carpi e mezza serie B

Si allarga l'inchiesta "Treni del gol". Insieme col Catania sarebbero nei guai numerose altre squadre, di cui gli indagati hanno parlato nel corso delle intercettazioni telefoniche

Nello scandolo calcioscommesse del Catania rischia di finirci anche il Bari, oltre a mezza serie B. Si parla di Brescia, Cittadella e perfino Carpi, appena promossa in A.

Lo ha riportato oggi la Gazzetta dello Sport, in un articolo corredato da una serie di intercettazioni telefoniche raccolte dagli investigatori. A parlare nelle conversazioni, piuttosto eloquenti, sono il d.s. Delli Carri, il patron Pulvirenti, l’a.d. Cosentino del Catania, l’agente Fifa Arbotti e del titolare di una agenzia di scommesse, Impellizzeri.

"Noi facciamo palazzine in un modo, loro le fanno al contrario". A questa frase, pronunciata da direttore sportivo dei siciliani Delli Carri, gli inquirenti che lavorano sull'inchiesta "Treni del gol" attribuiscono un significato preciso. Il messaggio potrebbe voler dire: il Catania compra le partite, mentre il Bari nello stesso periodo vende.

Ecco altri stralci.

Delli Carri il 7 maggio parla con Di Luzio e fa alcune rivelazioni che per gli investigatori coinvolgerebbero il Bari.


DC:a Bari a Bari hanno fatto la palazzina sapendo che noi facevamo le palazzine diverse dalle loro capito?
DL: a Bari a Bari hanno fatto la palazzina sapendo che noi facevamo le palazzine diverse dalle loro capito?
DC: no per quattro settimane di fila. (tra l’11 e il 28 aprile 2015 il Bari ha pareggiato 4 gare di fila, ndr).
DL: venivano addosso a noi.
DC : eh eh capito.
DL: e loro come lo sapevano?
DC: eh che ne so me lo ha spiegato stasera il capo cantiere.
DL: chi gliel’ha detto, il biondo?
DC:qualcuno gliel’ha detto.
DL: l’unico può essere il biondo.
DC:pure lui dice la stessa cosa.
DL: è l’unico, può essere il biondo che si vende le informazioni.

Le partite incriminate, quelle che il Bari avrebbe venduto, si sono tutte concluse con un pareggio. Si tratta di Bari-Crotone (1-1), Trapani-Bari (1-1), Bari-Bologna (1-1), Carpi-Bari (0-0).

Commenti
Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 26/06/2015 - 13:41

IL PAESE E' MARCIO, ABBIAMO TUTTI I TIPI DI MAFIA SIAMO IL PAESE EUROPEO DOVE REGNA LA CORRUZIONE E QUINDI ANCHE IL CALCIO E' MARCIO, NON C'E' DA STUPIRSI. E NON SIAMO NEANCHE CAPACI DI FARE LEGGI ADEGUATE E AVERE PENE SEVERE PER I DELINQUENTI. ABBIAMO LA LIBERTA' ASSOLUTA DI DELINQUERE, TANTO NON SUCCEDE NULLA.

giottin

Ven, 26/06/2015 - 14:04

Certo è che per i presidenti di confindustria scelgono sempre il TOP!!!

cameo44

Ven, 26/06/2015 - 16:09

Dato che in torno al calcio girano miliardi gli scandali sono all'ordi ne del giorno di sportivo non è rimasto nulla lo era forse una volta quando si giocava solo la domenica e tutti alla stessa ora vi era solo la classica schedina del totocalcio oggi si gioca tutti i giorni in ore diverse per motivi TV si scommette su tutto motivo per cui il mon do del pallone è la cosa più immorale e corrotta che ci sia basta ve dere gli emolumenti di alcuni allenatori e giocatori e poi ci si me raviglia se le società falliscono

DeZena

Lun, 29/06/2015 - 15:46

ma la spending review e' solo per gli operai e gli impiegati? per i pallonari milionari no? che salti tutto questo marciume, il calcio deve finire!!