Sci alpino, bis azzurro a Bormio: trionfa Paris, secondo Innerhofer

Terzo successo in carriera per Dominik Paris sulla pista Stelvio di Bormio. Il discesista altoatesino ha stampato al traguardo uno straordinario 1.55.21. La giornata azzurra resa ancora più bella dal secondo posto di Christof Innerhofer

Strepitoso Dominik Paris. Lo sciatore altoatesino ha vinto la discesa libera di Bormio, sulla pista dello Stelvio. Il discesista azzurro, già due terzi posti quest'anno a Lake Louise e Beaver Creek, ha stampato il tempo più veloce su una delle piste più difficili e affascinanti del circo bianco. Partito con il pettorale numero 7, il "rocker" di Merano ha staccato di 36 centesimi l'altro italiano Christof Innerhofer, partito con il numero 2. Terzo il leader di specialità, lo svizzero Beat Feuz. Per l'Italia un grande risultato di squadra che mancava da molto tempo. Peccato per l'altro azzurro Peter Fill, che non è partito a causa di uno stiramento alla schiena. Paris e Innerhofer erano tra i favoriti alla vittoria finale. Dominik si era piazzato 8° nella seconda prova cronometrata, mentre Christof aveva ottenuto il miglior tempo nella prima per poi decidere di non forzare in quella successiva. Mossa che si è rivelata azzeccata, dato che la pista di Bormio - lunga 3.250 metri e con un dislivello di 1.010 metri - non perdona.

Grande soddisfazione per Paris, al terzo successo sullo Stelvio dopo il 2012 e il 2017. "Ho dato il massimo, ho tirato fuori tutta la mia forza e ha pagato. Vincere per la terza volta su questa pista è un sogno. Era difficile? Il difficile è il mio pane", ha detto il campione ai microfoni di Rai Sport. Un sorriso grande così anche per l'altro azzurro Innerhofer, per lui un altro secondo posto dopo quello a Lake Louise davanti a Paris: "Sono contento, ho fatto una bella manche. Peccato per un errore a metà gara, ho sbagliato andando un po' basso. Altrimenti la mia gara sarebbe stata ottima". Prossimo appuntamento per gli uomini-jet a Wengen, in Svizzera, il 19 gennaio, quando Paris proverà a centrare la sua decima vittoria in carriera nella discesa libera. Ma domani - sabato 29 dicembre - c'è il Super G...

Commenti

oliro

Ven, 28/12/2018 - 19:18

bravo,anzi bravissimi sono dei veri campioni!