Spalletti: "Sempre a parlare di arbitri, la Roma non ha rubato nulla"

Il tecnico dell'Inter ha preferito non fare polemica non commentando gli episodi da moviola, mentre Spalletti ha difeso la meritata vittoria della sua Roma

La Roma di Luciano Spalletti ha avuto la meglio sull'Inter di Stefano Pioli, per 3-1, e lo ha fatto con merito. I nerazzurri hanno giocato un brutto primo tempo e sono sembrati un po' sottotono rispetto alle partite passate. I padroni di casa, però, se la sono presa anche con l'arbitro Tagliavento, reo di non aver concesso un rigore solare per fallo di Strootman su Eder e di non aver fermato l'azione che ha poi portato al secondo giallorosso per fallo di Nainggolan, in partenza dell'azione, su Gagliardini.

Al termine dell'incontro Luciano Spalletti, ai microfoni di Premium Sport, ha difeso la vittoria della Roma ed ha attaccato: "Gli episodi? Parlare subito degli episodi mi sembra che strida, non capisco la gente cosa cerchi. Ha vinto la Roma meritatamente. Il calcio di Strootman non è fallo. Non sono d'accordo nemmeno sulla punizione di Nainggolan, lui non sposta nulla. Mi interessa la partita, dove la Roma ha meritato di vincere. Per tutta la settimana tutti gli ex interisti sono stati sguinzagliati in tutte le trasmissioni per parlare dei fatti arbitrali, ma a me non interessa. Io lo scorso anno su 19 partite ho avuto un solo calcio di rigore a favore e non mi sono mai lamentato. Ora non mi dite che i punti di differenza sono i calci di rigore. Credo sia stato fatto un lavoro certosino sull'insoddisfazione dell'Inter sulla classe arbitrale".

Stefano Pioli, invece, ha preferito non commentare i casi da moviola: "Gli errori arbitrali non li commento. Guardo la prestazione della mia squadra, abbiamo incontrato un avversario più efficace. Stretta di mano con Spalletti? C'è stata. Io non volevo far polemica. In conferenza stampa ho detto che nell’arco della stagione gli errori influiscono e basta. E anche il discorso sui rigori: ho semplicemente risposta a una domanda ammettendo che c’era differenza tra quelli dati alla Roma e quelli dati all’Inter. Nulla di polemico, poi qualcuno può interpretare come vuole".

Commenti

cicero08

Mar, 28/02/2017 - 01:52

ma non disdegna certo "aiutini"...

Massimo25

Mar, 28/02/2017 - 10:31

questo signore é un paraculo con i iocchi..gia dimenticato cosa diceva lui degli arbitri un mese à....Samp-Roma!!allo Zenit aveva sfuriate offensive contro gli arbitri...