Lo sponsor italiano molla Lorenzo: "I suoi valori non ci rappresentano"

L'azienda padovana di orologi Morellato scarica il pilota spagnolo a un passo dalla fine del Mondiale: "I suoi valori non sono compatibili con i nostri"

Per Lorenzo prima pole della stagione

È uno scatto d'orgoglio, quello dell'azienda veneta Morellato, che ha annunciato per bocca dell'ad Massimo Carraro la fine anticipata del contratto di sponsorizzazione sottoscritto col pilota spagnolo di moto Jorge Lorenzo. Ne dà notizia stamattina il Mattino di Padova, spiegando che per Carraro e per il gruppo Morellato Jorge Lorenzo incarna "stile e valori in cui non ci riconosciamo", senza rappresentare "i valori di sportività, sfida, sana competizione e integrità" legati al marchio di orologi sportivi.

Dalla fine della stagione delle corse Jorge Lorenzo non sarà più testimonial della Morellato, ma già ora la campagna pubblicitaria degli orologi "no limits" sarà slegata dal pilota maiorchino.

Una scelta coraggiosa, considerando le chances che lo spagnolo ha di diventare di campione del mondo nel prossimo Gran Premio di Valencia, soprattutto alla luce del mancato accoglimento del ricorso presentato al Tas da Valentino Rossi - una circostanza che costringerà il pilota pesarese a partire dall'ultima posizione.

Commenti
Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 06/11/2015 - 12:01

Usasimmo lo stesso metro per portare a casa i nostri Marò!

maggie65

Ven, 06/11/2015 - 12:09

Già, probabilmente questi 'valori' sono meglio rappresentati da un pilota ( evasore fiscale ) che ha deliberatamente fatto cadere un proprio avversario in curva ..... Quando la faziosità del tifo lascerà il posto alla razionalità sarà sempre troppo tardi

roberto zanella

Ven, 06/11/2015 - 12:56

POVERO MAGGIE65

kayak65

Ven, 06/11/2015 - 12:58

maggie65. che c'entra l'evasore con lo sport? difendi ,se lo sei, almeno l'italianita' che vuol dire di non farci prendere sempre per il c..o da qualsiasi straniero. era chiaro che il fanciullo marquez avesse ordito l'imbroglio con l'altro spagnolo Lorenzo. lo si e' visto in gara quando lo ha fatto passare facilmente, e lo si e' visto sul podio col police verso senza che Lorenzo abbia ne visto ne partecipato al duello. e non contento volendo addirittura entrare nel giudizio del tas tramite il suo avvocato. che rossi non ti stia simpatico e' una cosa. ma che gli spagnoli facciano il biscotto per vincere facile va condannato pesantemente.altro discorso se sei un tifoso degli spagnoli. comunque non parlare di razionalita'almeno

meverix

Ven, 06/11/2015 - 13:14

Dello sponsor a me non frega nulla. Spero solo che cada dalla moto a Valencia, che gli si buchi una gomma, che gli vada arrosto il motore...senza che si faccia male, ovvio.

agosvac

Ven, 06/11/2015 - 13:31

Egregio centocinque, queste che buttano a mare Lorenzo sono aziende private, nel caso dei marò il colpevole è lo Stato!!!

marygio

Ven, 06/11/2015 - 13:34

BRAVI, MANDATELI A CAGARE QUESTI SPAGNOLI

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 06/11/2015 - 13:57

Però, fino a due minuti fa andava bene, e fino alla fine della stagione pure: quei valori erano e sono tutti rappresentati! Magari il contratto scade proprio in questi giorni e Morellato ne approfitta per far vedere i muscoli, chi lo sa. In ogni caso, adesso sappiamo che anche Morellato è entrato nel girone dei faziosi.

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 06/11/2015 - 13:58

Agosvag, lo so, ma lo stato prenda esempio.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 06/11/2015 - 13:59

Sto con @maggie65.

Ritratto di depil

depil

Ven, 06/11/2015 - 14:18

chi ci rimette è questa sottomarca di ciofeche chiamate orologi. Ma quanto è potente la mafia che sta dietro a Rossi????

Ritratto di depil

depil

Ven, 06/11/2015 - 14:19

kayak65 sei lo stesso che sputa sui marò? poi per proteggere la cosca Rossi?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 06/11/2015 - 14:21

Rossi ha commesso una scorrettezza: è indifendibile (tanto è vero che è stato sanzionato e confermato nella sanzione). Per difenderlo ci si arrampica su per gli specchi dell'italianità. Non state a preoccuparvi: l'Italia seria è rispettata in tutto il mondo! L'Italia furbastra, invece, non la rispetta nessuno! Valentino Rossi è meglio che non mi rappresenti. Ripeto: sto con @maggie65

VR46W0rldChampi...

Lun, 09/11/2015 - 01:47

Che vergogna, sono veramente sconcertato nel leggere alcuni commenti da parte di italiani. Questi "leoni da tastiera", frustrati, nullatenenti e falliti nella vita, si divertono a buttare mxxxa. La verità è che Valentino Rossi, è colui che ha fatto amare il MotoGP negli anni a tutta Italia e non solo. Onore ad una persona che negli anni si è dimostrata una leggenda di questo sport. Marquez e Lorenzo sono la vergogna di questo sport, hanno segnato in questa giornata a Valencia, una delle più brutte pagine dello sport. Il campione rimane Valentino Rossi, il vero campione sei tu!