Striscia la Notizia, Tapiro d'oro per Vincenzo Montella

Dopo l'esonero, Vincenzo Montella guarda al futuro e frena sull'ipotesi Nazionale: "È presto, devo metabolizzare quanto accaduto"

È finita l'esperienza di Vincenzo Montella sulla panchina del Milan. Il tecnico rossonero saluta la squadra con cui ha vinto una SuperCoppa italiana e un piazzamento in Europa League dopo un lungo digiuno europeo per i colori rossoneri. Al suo posto arriva la grinta di Rino Gattuso che di fatto dalla primavera è stato promosso ad allenatore della prima squadra. L'Aeroplanino non ha di certo negato le sue responsabilità riconoscendo di aver fatto qualche errore. Montella adesso dovrà probabilmente staccare la spina per un po' ma di certo il suo nome inizia anche a girare dalle parti di Coverciano. Lui e Ancelotti sono i due allenatori "liberi" che potrebbero rientrare nella rosa di nomi per la panchina azzurra. Va detto che il secondo è in pole position ma di certo Montella senza panchina potrebbe essere un'ipotesi low profile per il futuro della Nazionale. Intanto in bacheca gli toccherà mettere anche un tapiro d'oro come quello che gli ha consegnato Striscia la Notizia. Davanti a Staffelli, Montella si è preso tutte le sue responsabilità: "È sempre colpa dell'allenatore, viene pagato anche per questo". Poi ha mandato un messaggio a Gattuso: "Rino se lo merita, gli faccio un grosso in bocca al lupo". Infine sull'ipotesi di un'avventura in azzurro afferma: "Adesso mi riposo un po'. La Nazionale? No, è presto per qualsiasi cosa. Devo metabolizzare, ancora non mi sono reso conto. Forse adesso con il Tapiro un po' di più". Insomma l'Areoplanino per il momento non ha voglia di volare. Ma non sono certo esclusi colpi di scena.