Trattativa Milan, proroga fino al 30 giugno

Si sta definendo una proroga fino almeno al 30 giugno del termine della trattativa in esclusiva fra Fininvest e la cordata cinese intenzionata a rilevare il 70% del club

Alla luce dell’intervento al cuore a cui dovrà sottoporsi settimana prossima il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, si sta definendo una proroga fino almeno al 30 giugno del termine della trattativa in esclusiva fra Fininvest e la cordata cinese intenzionata a rilevare il 70% del club. Dopo l’annuncio dell’operazione chirurgica, ieri sera i manager di Fininvest, la holding che controlla il Milan, si sono messi in contatto con la controparte che, secondo quanto filtra, di fronte alla causa di forza maggiore si sarebbe dimostrata disponibile a spostare la scadenza, inizialmente fissata al 20 giugno.

Intanto sul fronte mercato ci sono i primi rinnovi. Ci sarà spazio per Cristian Zapata nel Milan del futuro. Il club ha infatti prolungato per altri tre anni il contratto del difensore colombiano classe ’86, in scadenza a fine mese. Come si legge in un comunicato del Milan, è stato rinnovato fino al 30 giugno 2019 anche il contratto del suo connazionale Jherson Vergara, difensore reduce da una stagione in prestito al Livorno. Infine l'allenatore del Milan Cristian Brocchi ha rivolto un messaggio al presidente Silvio Berlusconi: "Auguri di pronta guarigione presidente. Quando c’è di mezzo la salute tutto il resto passa in secondo piano", ha affermato il mister rossonero.