Wanda provoca l'Inter e Conte: "Liberate Icardi gratis"

Wanda Nara avrebbe avuto un confronto duro in una lunga telefonata intercorsa con Conte. L'argentina vorrebbe che l'Inter liberasse a costo zero il marito, il club nerazzurro è infuriato

Mauro Icardi e Wanda Nara "promettono" guerra all'Inter. L'ex capitano e la moglie-agente del bomber di Rosario, infatti, non hanno alcuna intenzione di mollare un centimetro circa la loro volontà di restare a Milano. Secondo quanto riporta La Repubblica ci sarebbe stata una telefonata, lunga un'ora e di fuoco, tra il nuovo allenatore Antonio Conte e la showgirl argentina che avrebbe dapprima gradito il gesto dell'ex ct della nazionale italiana salvo poi imbufalirsi dato che il tecnico leccese avrebbe ribadito come Icardi sia ai margini del suo progetto e che dunque debba fare le valige, il più presto possibile.

Wanda ha risposto in maniera provocatoria a queste parole del nuovo allenatore dell'Inter: "Svincolate Icardi gratis". Ovviamente la società nerazzurra ha ritenuto assurda e inaccettabile tale richiesta cercando dunque di accelerare la cessione in Italia o all'estero. Ormai il rapporto tra Icardi, i tifosi e la società è ridotto ai minimi termini e la sua volontà di presentarsi al ritiro il prossimo 8 luglio stride con la realtà dei fatti. Tutte le parti in causa, però, si augurano che la situazione si possa risolvere magari entro il 30 giugno dato entro la quale l'Inter dovrà realizzare delle plusvalenze da 40 milioni di euro per rientrare nei parametri del fair play finanziario imposto dall'Uefa.

Se l'Inter non ce la farà a cederlo entro la data del ritiro Conte lo convocherà per non andare nel torto e per evitare azioni legali. Maurito ha tanti estimatori all'estero, con Atletico Madrid, qualche club di Premier, la MLS americana e la Super League cinese spettatori interessati. In Italia, invece, Icardi vuole solo la Juventus anche perché avrebbe già un accordo di massima con il club bianconero sulla base di 8 milioni di euro a stagione più bonus. L'Inter non vuole svenderlo e per cederlo alla Vecchia Signora vuole o uno scambio su Paulo Dybala o cash, almeno 60-70 milioni di euro. La sensazione è che sarà una calda estate per l'Inter e per Icardi e ad oggi non si sa come andrà a finire.

Icardi sarebbe stato contattato direttamente dall' Atletico Madrid, da una squadra statunitense e da almeno un club della Premier League. Ma all' Inter di offerte non ne sono arrivate. L' unica trattativa che resta in piedi è con la Juventus: i nerazzurri chiedono soldi o uno scambio con Dybala, che è poco convinto però.

Una soluzione che invece Icardi potrebbe alla fine accettare. Giocando a Torino, potrebbe evitare di trasferire moglie e figli. Il timore dell' Inter è che le manovre di Icardi per liberarsi gratis servano a firmare proprio con il club bianconero, con cui avrebbe contatti da tempo. Wanda nega. Di sicuro, a Sarri Icardi piace.

Commenti

Albius50

Lun, 17/06/2019 - 11:31

Personalmente mi terrei ICARDI, ma sempre a fare la riserva e neppure in panchina, inoltre lo costringerei a partecipare a tutti gli allenamenti o ritiri, poi vediamo se non torna a + miti consigli, sono sicuro che se non accetta alla svelta scomparirà dai campi di calcio, perché nessuna squadra lo vorrebbe.

Libero 38

Lun, 17/06/2019 - 13:14

Ottima idea quella della moglie.Se fossi in Icardi non andrei da nessuna parte.Mi goderei il ben pagato contratto fino al termine. Se per caso al gobbo conte gli venisse in mente di mandarlo in campo farei la stessa cosa che fece quel bidone di pipparumma.Passerei la palla all'avversario per fargli fare goal.

cgf

Lun, 17/06/2019 - 20:50

più che provocare sta facendo una sbarcata di interessi suoi!!