Stuprano ragazzina: presi 3 minori

Nell’estate 2008 l’adolescente,
mentre stava andando ad un "campo scolastico", è stata
accerchiata e trascinata in una stradina dai tre coetanei,
che l’hanno violentata

Verona - Tre minorenni tra i 14 e i 16 anni sono stati arrestati dalla squadra mobile di Verona per violenza sessuale nei confronti di una tredicenne. La ragazzina all’epoca dei fatti aveva 12 anni. L’indagine è iniziata dopo la segnalazione di un’insegnante la quale è riuscita a scoprire che nell’estate 2008 l’adolescente, mentre stava andando ad un "campo scolastico", è stata accerchiata e trascinata in una stradina dai tre coetanei, che l’hanno violentata.

Lo stupro e le violenze I tre minorenni sono stati arrestati dalla squadra mobile di Verona per violenza sessuale nei confronti di una ragazzina che, all’epoca dei fatti, aveva 12 anni. I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal tribunale dei minori di Venezia. L’indagine, coordinata dal procuratore capo del tribunale dei minori Gaspare Larosa, è iniziata alcuni mesi fa, dopo la segnalazione alla polizia da parte di un’insegnante, che aveva notato un cambiamento nel comportamento della ragazza, rispetto ad un anno prima. La docente è riuscita a scoprire che nell’estate 2008 l’adolescente, mentre stava andando ad un "campo scolastico", è stata accerchiata e trascinata in una stradina dai tre coetanei, che le hanno poi usato violenza sessuale. La sezione specializzata tutela minori della squadra mobile scaligera è riuscita ad accertare le reponsabilità dei tre ragazzi, il più grande dei quali è già noto alle forze dell’ordine per essere il capo di una baby gang già al centro di altre indagini. Per tutti l’accusa è di violenza sessuale di gruppo.