Oxford: "Wikipedia è dominata dall'Occidente"

Secondo uno studio dell'università britannica oltre la metà della celebre enciclopedia è controllata da cinque paesi, tra i quali l'Italia

Andando sulla pagina principale di Wikipedia si legge: "enciclopedia libera e collaborativa", ma uno studio dell'Università di Oxford smentisce questa convinzione. Metà di tutte le modifiche apportate alle pagine dell'enciclopedia sono state scritte in soli cinque paesi: Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Germania e Italia.

Nonostante pubblichi in oltre 300 lingue Wikipedia rimane prerogativa dei paesi occidentali. Mark Graham dell'Università di Oxford, a capo della ricerca, spiega così questa divisione: "La democratizzazione di Internet non equivale ad una democratizzazione della partecipazioni alle voci di Wikipedia. I risultati di questa ricerca dimostrano che c'è una polarizzazione culturale determinata da chi ha il potere economico".

Un dato su tutti mette in luce questa profonda disparità. Wikipedia Olanda, che è molto lontana dalle 5 del vertice, produce più correzioni e pafine di tutti i paesi dell'Africa messi insieme.

Commenti

narteco

Ven, 18/09/2015 - 18:56

In Italia Wikipiede è organo ufficiale dei comunisti al caviale e radical chic ossia è in mani sinistrate basta digitare stalin,togliatti,santoro,boldrini,debenedetti,vauro ecc o uno qualunque dei loro mentori nazionali ed internazionali,padroni ideologizzati o appartenenti alla casta delle caste per comprendere quanta mistificazione,omissioni e coperture ci sono a senso unico nella loro sinistrapedia monocane.In Italia chi legge wikipiede sinistro per aver definizioni su fatti storici o politici specie se si digita Berlusconi Salvini o non allineati al pensiero unico sinistrato è come se leggesse l’unità,respubica delle banane di carletto e umil servente ezio o media e compagni similari di menzogne e servilismo,altro che libera e collaborativa semmai liberticida e collaborazionista in perfetto stile comunistoide.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Ven, 18/09/2015 - 19:20

Premesso che non impazzisco di certo per Wikipedia, che trovo utile solo per controllare dati quali, che so, l'albo d'oro di una qualche manifestazione sportiva o la filmografia di qualche attore, questa ricerca mi pone delle domande circa lo scopo delle sue conclusioni. Non vi è nulla di strano o riprovevole che siano persone dei paesi occidentali ad aggiornare le voci di "wiki". Primo, non trovo nulla di nuovo nell'apprendere che per lo più gli occidentali si prendano, mediamente più di altri, la briga di "produrre" un tale lavoro. Poi, in altre parti del mondo magari hanno altri problemi... Mi viene il dubbio, ridendoci su, se ad Oxford critichino l'occidente perché sono ancora dei sinistri o se perché sono già islamizzati...

narteco

Dom, 20/09/2015 - 14:18

Wikipiede per ricerche su cose generiche ed apolitiche può essere utile per farsi un idea,X esempio un evento sportivo,una pianta,un animale,un dentifricio,un prodotto alimentare ecc tutto comunque da riverificare visto che trattasi sempre di wikipiede,dunque la conclusione di tutti quelli liberi da schemi o ideologie politike è quella che essendo in Europa la sinistra egemone nella Kultura,Kinema, Kteatro,Politika,Kmedia ecc specie in Italia con Monopolio assoluto di questi settori strategici per manipolare le masse ne consegue che tutte le voci,cose o persone ostili alla sinistra sono attaccate duramente e mistificate le loro azioni e parole quelle invece allineate e serventi il pensiero unico della sinistra sono glorificate e omesse le loro azioni criminose o corrotte,basta digitare un evento o nome qualunque di politico di destra o sinistra per averne ultra conferma.