YouTube è pronta ad eliminare le pubblicità "lunghe" prima dei video

Google ha dichiarato di "volersi concentrare su formati che vadano bene sia per gli utenti che per i clienti"

A partire dal 2018, quell'enorme fastidio della pubblicità che si è obbligati a vedere su YouTube per intero prima di poter accedere alle agognate immagini sarà destinato a sparire. Almeno per quel che riguarda i "lunghissimi" spot da 30 secondi, non per quelli più brevi, anche perché senza pubblicità YouTube non sopravviverebbe.

A darne notizia è stata la Bbc, citando la stessa casa madre, Google, che ha dichiarato di "volersi concentrare su formati che vadano bene sia per gli utenti che per i clienti".

La piattaforma di video sostituirà gli annunci "forzati" da 30 secondi con mini spot da sei secondi, che comunque non sarà possibile ignorare. Rimarranno invece intatte le pubblicità da 20 secondi, anche queste obbligatorie da guardare.

La mossa di modificare la durata delle pubblicità, che potrebbe non piacere agli inserzionisti, potrebbe essere un tentativo di catturare l'interesse degli utenti, attratti sempre di più da Facebook.

Al momento l'unico modo per usare YouTube senza annunci pubblicitari è la sottoscrizione del servizio Youtube Red, non disponibile in Italia, che ha un costo di circa dieci dollari al mese.

Video che ti potrebbero interessare di Tech