Le temperature più alte dal 1951 a oggi

Durante il mese di maggio appena trascorso noi, cittadini genovesi, non abbiamo sofferto per il caldo; dal punto di vista statistico ci sono stati dieci giorni di cielo sereno, dieci variabili e undici con cielo coperto, i giorni con pioggia sono stati dieci e sono scoppiati due temporali: in conclusione, perciò, il mese trascorso è stato discreto; tuttavia, con una temperatura media mensile di 20,5 le statistiche dicono che dal 1951 ad oggi questo è stato il maggio più caldo in assoluto; dai primi anni di questo secolo, andando a ritroso, troviamo 20,3 nel 2007, 19,3 nel 2006, 20,2 nel 2005, 18,1 nel 2004, 18,5 nel 2003, 18,2 nel 2002, 19,6 nel 2001 e 20 nel 2000: questo record termico è stato raggiunto, a ben vedere, a causa delle temperature massime che si sono sempre mantenute intorno ad una media di 23 gradi e non sono mai scese sotto i 20 gradi.
Soltanto in due giorni, il 27 ed il 28, le temperature massime sono state veramente estive, a causa di una irruzione di aria africana che ha colpito soprattutto il centro-sud con temperature molto alte e superiori ai 30 gradi, mentre ha solamente lambito le regioni del nord; in quei due giorni a Genova la temperatura ha raggiunto 29 e 28 gradi.
Tuttavia questa invasione di aria calda è durata pochissimo a causa di una forte perturbazione che ha interessato soprattutto l’Italia del nord-ovest; Genova, il giorno 29, è stata colpita da una bufera di vento, con pioggia a volte intensa e temporale.
Alcune curiosità: la punta massima del caldo, a maggio, è stata di 30 gradi nel 2003; al contrario, per potere trovare la punta minima, occorre risalire al 1984 e 1985 con soli tre gradi!
Altri tempi, quando l’inverno era vero inverno e alle volte valori termici molto bassi si verificavano anche in primavera. Il fatto che la temperatura media dal 1998 ad oggi sia progressivamente aumentata, dà maggiore risalto alla teoria dell’effetto serra.
Per quanto riguarda le precipitazioni, queste hanno raggiunto i 58 millimetri mentre la media normale (dal 1961 ad oggi) è di 108 mm. L’anno in cui a maggio è caduta la maggiore quantità di pioggia è stato il 1975 con 177 mm. mentre la minore quantità risale al 1979 con 4 mm.
Per ciò che riguarda giugno (il primo del mese inizia, secondo la prassi meteorologica, l’estate e vedremo che cosa ci riserverà l’andamento estivo del tempo, augurandoci che non si ripeta il terribile 2003).