La Terra ha una seconda Luna

A legare 2016 HO3 alla Terra però non è la forza gravitazionale, ma una particolare geometria

La Terra ha una seconda Luna e gira intorno al Sole già da un po' di tempo. A dare l'annuncio di quella che sembra una scoperta sensazionale è la Nasa, l'agenzia aerospaziale statunitense, che ha potuto scroprire il nuovo corpo celeste grazie a un telescopio particolare.

Si chiama 2016 HO3 ed è piccolissimo: ha dimensioni comprese tra i 40 metri di diametro e i 90 metri di larghezza, e si trova a 14 milioni di chilometri di distanza dal nostro pianeta.

Non è stato facile avvistare questa seconda Luna per gli astronomi, che hanno potuto individuarla solo grazie a uno speciale telescopio situato a Haleakala, nelle isole Hawaii, il 27 aprile scorso.

I calcoli effettuati hanno rivelato che il satellite accompagna la Terra da almeno un centinaio di anni e continuerà a farlo per molto altro tempo.

A legare 2016 HO3 alla Terra però non è la forza gravitazionale, ma una particolare geometria. La seconda luna, infatti, completa un giro in circa un anno, su una orbita estremamente ellittica inclinata di circa 8 gradi, toccando una distanza con il nostro pianeta tra le 38 e 100 volte quella con la Luna.

Quando è vicina al Sole si muove più velocemente della Terra, quando lontana più lentamente.

Commenti

cgf

Mer, 22/06/2016 - 17:46

una velina c'informerà che il satellite in realtà è una base aliena...