«Il territorio che vorrei», ecco il gran finale

Siamo quasi alla fine della scuola: è tempo di bilanci, gli studenti contano i giorni che mancano al fatidico otto di giugno, studiano e sperano di essere promossi. Quest'anno un nutrito gruppo di scuole medie della nostra Provincia che ha partecipato al Concorso, organizzato dal Collegio Geometri e Geometri laureati della Provincia di Genova, sul tema «Il territorio che vorrei», aspetta con trepidazione di conoscere i nomi dei vincitori. Il concorso, bandito nel mese di ottobre ha visto la partecipazione di nove scuole medie, di molte classi dalla prima alla terza, e dell' Istituto per geometri Abba. I lavori prodotti dagli studenti sono tutti molto interessanti e evidenziano la capacità, la fantasia e l'impegno profusi sia dai ragazzi che dai professori, sarà un duro lavoro per la commissione giudicatrice decretare i vincitori... abbiamo potuto sbirciare la mostra all'interno del Collegio dei Geometri: le idee realizzate sono molto varie. C'è chi si è domandato come ristrutturare la scuola e renderla più bella e vivibile, chi si è chiesto come rivalutare le zone più degradate e tristi del proprio paese, chi ha cercato di fare una vera analisi del territorio - corredata da documentazione fotografica e inchiesta con tanto di intervista alla popolazione - addirittura alcuni hanno provato a progettare la ricostruzione di antichi nuclei rurali abbandonati da molti anni... ci sono lavori su carta, plastici e anche presentazioni fatte con il computer.
La giuria, composta da un gruppo di Geometri, messa davanti al difficile compito di arrivare a identificare i vincitori - verranno premiati i primi sei classificati - ha usato questi criteri: completezza del lavoro, complessità, tipologia tecnica, qualità grafica, originalità, estetica dell'elaborato e ha vinto la classe...
Lo sapremo il giorno della Premiazione, che si svolgerà il giorno 19 maggio al Teatro della Gioventù, alla presenza delle Autorità Scolastiche e dei rappresentanti del Collegio dei Geometri, durante una lunga mattina di festa in cui, oltre alla proclamazione dei vincitori, ci saranno momenti di gioco, cabaret e musica, e tanti premi per tutti i partecipanti. In seguito le classi che hanno vinto potranno godersi un meritato giorno di vacanza sponsorizzate dal collegio geometri: ai primi due classificati infatti tocca in premio una giornata nel Parco dell'Antola accompagnati da una guida naturalistica, il terzo e il quarto invece faranno una gita in battello nel porto di Genova, per gli altri ci sono buoni premio e gadget.
La scuola che ha concorso con il maggior numero di classi vince addirittura un computer... e allora ci dispiace per tutti quelli che non hanno partecipato e anche per le classi che si erano iscritte e non sono riuscite a mandare nessun lavoro!
Alla premiazione sono naturalmente invitate tutte le scuole medie, anche quelle che non hanno gareggiato quest'anno. Quello che soprattutto ci auguriamo è di vederle partecipare numerose, il prossimo anno scolastico, alla seconda edizione del super concorso organizzato dal Collegio Geometri.

Scuole e classi partecipanti al concorso

Scuole medie. Assarotti Quasimodo. Preside Vincenzo Servedio; classe 3e. Gaslini. Preside Maria Lea Borelli; classe 3b - e docente referente Elena Pedemonte. Rizzo Alessi. Preside Iris Alemanno; classe 3d docente referente Maria Luisa Pili.
Comprensivo Valtrebbia preside Rita Pidisi. Scuola di Torriglia, classi: 1d, 2d, 3b. Scuola di Rovegno sez. C. Scuola di Bargagli classe 2d 3d docente referente Claudia Boni.
Comprensivo Valle Stura preside Maria Garlando. Scuola di Masone classi: 1a, 1b, 2a, 2b, 3a, 3b. Scuola di Masone Rossiglione classi: 1 - 2 - 3. Scuola di Masone Campoligure classi: 1 - 2 - 3 docenti referenti: Marco Gasparini, Daniela Santamaria, Alessandra Gambaro
Istituto Tecnico per Geometri
Itg Abba. Preside Enrico Bado classe 1Q docente referente Mariella Alberti.