Tinte accese ma linee pulite La primavera è fatta in Italia

Le novità di design alla fiera di Francoforte dedicata alla casa. Una ventata di freschezza bianca, rossa e verde

Anna CalderaSi è chiusa con un risultato record Ambiente Francoforte, la fiera internazionale dedicata alla casa (tableware, dinnerware e houseware), con ben 137.000 visitatori provenienti da 43 Paesi (55% esteri). Italia in testa, dopo la Germania, come nazione di provenienza dei visitatori, sono stati ben 6.600 gli italiani che hanno scelto Ambiente (il 7% in più rispetto all'edizione 2015). Complice anche il fatto che quest'anno il Bel Paese con la «Dolce Vita», è stata nazione partner dell'evento e, in omaggio al product design e allo stile di vita italiani, tante le iniziative dedicate, compresa la mostra allestita dalla designer Paola Navone nel foyer del padiglione 4.1, con i prodotti che hanno reso famosa l'Italia come nazione esportatrice: stoviglie, bicchieri, porcellane, pentole, padelle, utensili per la cucina e tanto altro ancora. Il tutto tassativamente nei colori della bandiera nazionale italiana: verde, bianco e rosso. In tutto 4.387 espositori che hanno occupato i 308.000 metri quadrati della Fiera declinata nei settori tematici Giving con la nuova area espositiva «Accessories & Jewellery», Living e Dinning. Ma Ambiente è soprattutto la vetrina sul futuro dei consumi, come ha sottolineato Detlef Braun, del comitato direttivo di Messe Frankfurt, e il trend indica, oltre al ritorno del colore anche una decisa preferenza per il design nordico e giapponese. Tanto colore in casa e soprattutto in tavola, con mise en place dai toni accesi, come quella proposta da Arzberg, Tric (in Italia distribuita da Sambonet) in colore amarena, e ancora blu con la linea Casale Blu di Villeroy&Boch in elegante porcellana decorata. E ancora, una incredibile palette di colori, tutti in cristallo sintetico, per Mario Luca Giusti.Il colore non è la sola tendenza per la prossima primavera-estate, anche le linee pulite e il design essenziale dei paesi nordici e giapponese, stanno conquistando il mercato tableware e dinneware. Ne è un esempio la finlandese iittala X Issey Miyake, una collezione di ceramiche di alta qualità, oggetti di vetro e complementi tessili per la casa nata dall'unione dei due stili di design. E ancora le eleganti Ceramic Japan con i divertenti vasi «con colletto» o ancora le tradizionali tea pot, teiere nipponiche in ghisa, fatte a mano che stanno letteralmente conquistando anche il mercato italiano. Ancora, illuminazione con le originali lampade a ombrello realizzate dalla designer Yuka Kikumoto. Tornando invece al design nordico, rigore e pulizia nelle linee proposte dalla danese Stelton che ha presentato Emma il bollitore elettrico dal raffinato design color pastello, in perfetta armonia con i colori tendenza proposti quest'anno da Pantone. L'appuntamento è per il prossimo anno, con la Gran Bretagna come Paese partner dell'evento, sempre a febbraio dal 10 al 14. Lacasainordine.com