Traffico, esodo di Pasqua: rallentamenti sulle autostrade

Italiani al volante per raggiungere le località di villeggiatura per il ponte pasquale. Code e rallentamenti sull'A1 in direzione Napoli e sull'A24. Traffico intenso in Liguria sull’A10 verso la riviera di Ponente e anche ai valichi di Frontiera. In 480 mila partiranno da Fiumicino

Milano - Continuano le partenze di Pasqua: anche oggi è stata una giornata di grande traffico sulla rete del Gruppo Autostrade per l’Italia. I flussi più intensi si sono registrati sull’A1 in direzione sud, tra Piacenza e Fiorenzuola e tra Barberino e Firenze Certosa. Molti italiani si sono messi in viaggio anche sull’A14 Adriatica, con un aumento della circolazione tra Bologna San Lazzaro ed Imola, sempre in direzione sud.

Traffico intenso in Liguria sull’A10 verso la riviera di ponente e Ventimiglia e anche ai valichi di Frontiera, in particolare al Traforo del Monte Bianco, sia in uscita che in entrata in Italia.

Nel pomeriggio i flussi continuano ad essere intensi sempre sull’A1 in direzione sud, questi i tempi di percorrenza: - tra Milano e Parma 1h15’ - tra Sasso Marconi e Firenze Certosa 2h - tra Firenze sud e Valdarno 45 minuti Il traffico rimarrà intenso fino in tarda serata: la circolazione è favorita oggi pomeriggio dallo stop dei mezzi pesanti fino alle 22. I veicoli commerciali si fermeranno anche domani e a Pasqua dalle ore 8 alle 22.

Si ricorda che sull’A24 Roma-Teramo è chiuso il tratto Assergi-l’Aquila ovest in entrambe le direzioni, mentre sull’A25 tra Bussi e Sulmona si viaggia a doppio senso di marcia sulla carreggiata sud.

In questi giorni di grande traffico il Gruppo Autostrade per l’Italia raccomanda di informarsi sulle condizioni di viabilità chiamando il call center viabilità al numero 840.04.2121 e il numero verde del Cciss 1518, oppure consultando il sito internet www.autostrade.it

Chi non si mette al volante, prende l'aereo. Sono 480 mila i passeggeri che in questi giorni partiranno dall'aeroporto di Fiumicino. Nel dettaglio, secondo fonti aeroportuali, si stima che saranno 260 mila i turisti in partenza e 220 mila quelli in arrivo. Per chi ha deciso di trascorrere le vacanze pasquali all’ estero, tra le mete più gettonate risultano le capitali europee, in modo particolare Madrid, e l’Egitto con il mare e le spiagge di Sharm el Sheik. In arrivo invece a Roma sono soprattutto americani, spagnoli e britannici. Molti, inoltre, sono i turisti provenienti da paesi dell’ Europa dell’Est, come Estonia e Lettonia, e questo grazie anche alla presenza di numerose compagnie aeree che operano sull’ aeroporto di Fiumicino.