Trapani, affonda un peschereccio: una vittima e due dispersi

Durante il recupero delle reti, che probabilmente si erano impigliate sul fondale, il verricello ha portato in trazione l’imbarcazione che si è capovolta

Un peschereccio mazarese è affondato a largo delle coste trapanesi, di fronte a Petrosino. A bordo piccolo motopesca di circa 6,5 metri di lunghezza, che era impegnato in una battuta di pesca al largo di Capo Feto, ci sarebbero state 5 persone. Soltanto due di loro sarebbero state salvate.

Il piccolo peschereccio, iscritto al compartimento marittimo di Marsala col nome di "Tre fratelli", è naufragato, la scorsa notte, al largo della costa di Petrosino, tra Marsala e Mazara del Vallo. A bordo erano presenti cinque persone: padre, tre figli e un amico. Secondo il racconto dei due superstiti, raccolti intorno alle 7.30 da un altro peschereccio, il naufragio sarebbe avvenuto poco dopo la mezzanotte. Durante il recupero delle reti, che probabilmente si erano impigliate sul fondale, il verricello ha portato in trazione l’imbarcazione che si è capovolta.

Per circa due ore i cinque marinai, finiti in mare, sono riusciti a tenersi in contatto nonostante l’oscurità. Due sono stati salvati da un secondo peschereccio che stava navigando nella zona: Giancarlo Esposito è già stato dimesso dall'ospedale di Marsala mentre il quinto uomo che era a bordo, Andrea Giacalone, 25 anni, è ancora ricoverato in rianimazione. Il cadavere di uno di Vito Di Marco, 60enne proprietario del natante, è stato invece recuperato da una motovedetta della Guardia Costiera a circa quattro miglia da Capo Feto. Sono, invece, ancora dispersi i due figli di 23 e 20 anni, Pietro e Daniele.

Mappa

Commenti

ronin59

Mar, 23/09/2014 - 13:41

Che importa. E' un peschereccio della marineria italiana, mica un barconi di africani importatori di tbc che verranno a delinquere e a sfruttare la nostra coglioneria. Per loro mare nostrum non c'è.

BlackMen

Mar, 23/09/2014 - 14:01

ronin59: eheh aprire bocca per darle fiato!....che c'entra Mare nostrum con un incidente di pesca? Niente appunto!

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 23/09/2014 - 14:05

ronin59 hai perfettamente ragione. L'unica cosa positiva è che per questa tragedia (nostra) non dovremo sorbirci le solite caz...e del papa Franceschiello perché lui si scomoda solo per i clandestini.

Noidi

Mar, 23/09/2014 - 14:21

Potrei anche sbagliarmi, ma la pesca a strascico non era vietata in Italia?? Solo facendo della pesca a strascico c'è il rischio che la rete si impigli nel fondo. A meno che il capitano non sappia quale profondità abbiano i fondali su cui sta navigando, ma in questo caso non sarebbe un capitano bensi un "pescatore d'acqua dolce".

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 23/09/2014 - 14:44

@BlackMen, stai zitto tu. il peschereccio e' affondato di notte, I naufraghi sono stati salvati da un altro peschereccio alle 7.30 della mattina. dove cazzo erano le navi della Marina Militare? giu' in basso a salvare I negri mussulmani.

moshe

Mar, 23/09/2014 - 15:48

Per loro l'operazione mare-nostrum non era prevista?

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 23/09/2014 - 16:06

Chissà perché quando va a fondo una qualsiasi imbarcazione Italiana i nostri muoiono e nessuno li va a salvare.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 23/09/2014 - 16:06

Chissà perché quando va a fondo una qualsiasi imbarcazione Italiana i nostri muoiono e nessuno li va a salvare.

Raoul Pontalti

Mar, 23/09/2014 - 16:08

Certamente bananas: la Marina Militare deve navigare per fare da balia ai delinquenti del mare che depredano con modi scorretti di pesca le risorse ittiche (anche straniere ma tunisini e libici non perdonano) e che non provvedono nemmeno ad installare dispositivi automatici di invio di SOS, di segnali per il rilevamento della posizione etc. e non hanno nemmeno battellini di emergenza e lavorano impipandosene di tutte le norme di sicurezza. PS non si possono nemmeno invocare le condizioni del mare in quanto nella zona (cfr meteo AM) il mare era poco mosso, roba da pedalò.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 23/09/2014 - 16:20

#marco piccardi. Più che di BlackMen trattasi di BlackBrain...

BlackMen

Mar, 23/09/2014 - 16:23

marco piccardi: quello che consiglio sempre prima di scagliarsi a testa bassa contro le persone è di informarsi bene sui fatti al fine di evitare pessime figure come la sua. Per inciso il peschereccio affondato non aveva lanciato alcun SOS (probabilmente la rapidità degli accadimenti non lo ha consentito). L'allarme, dopo il quale sono partiti i soccorsi, è stato lanciato da un altro peschereccio alle ore 3.00 del mattino. Ora siccome non mi risulta che la Capitaneria di Porto sia dotata di sfera di cristallo, secondo la sua altisonante opinione, come avrebbe potuto prestare soccorsi immediati? Rifletta sulla sua pochezza!

BlackMen

Mar, 23/09/2014 - 16:35

Memphis35: eccone un'altro che parla senza conoscere i fatti.....contenti voi