Trasporti Ue: Tajani presenta il progetto «pipenet» per merci leggere

Pacchi fino a 50 chili potranno essere spediti «via tubo» a velocità di 1.500 chilometri all'ora. Il futuro dei trasporti Ue nella conferenza di Bruxelles.

Un nuovo strumento per il trasporto di merci leggere - una rete di tubi chiamata «pipenet» - è stata presentata dal commissario europeo ai Trasporti Antonio Tajani durente la conferenza di Bruxelles sul futuro del sistema dei trasporti in Europa. Si tratta di un progetto sviluppato da Ansaldo Breda (gruppo Finmeccanica) che prevede la spedizione di pacchi di non oltre 50 chili di peso attraverso una rete di tubi, ad una velocità che può raggiungere i 150 chilometri orari, con bassissimi consumi energetici.
Aprendo la conferenza, che fino a oggi vede riuniti a Bruxelles gli executive di grandi gruppi che operano nel settore dei trasporti come Jean-Cyril Spinetta (Air France) e mauro Moretti (Ferrovie dello Stato), Tajani ha detto che «se investiamo oggi in infrastrutture intelligenti e veicoli puliti di cui avremo bisogno domani, ridaremo impulso alla domanda e all'economia». L'incontro servirà a raccogliere gli elementi per definire la politica Ue dei trasporti del prossimo decessio, e sarà alla base del prossimo «libro bianco» della commissione europea sui trasporti. Si discute inoltre di come superare la dipendenza dal petrolio attraverso forme di energia rinnovabile.