Ue, responsabilità civile dei magistrati stralciata dalla legge comunitaria

La norma sulla responsabilità civile dei magistrati non sarà presente nella legge comunitaria 2010. Il relatore Gianluca Pini assicura: " Viene spostata
nella comunitaria 2011", che dovrebbe essere presentata dal governo a
settembre

Roma - Un emendamento soppressivo stralcerà dalla legge comunitaria 2010 la norma sulla responsabilità civile dei magistrati. Lo ha deciso il comitato dei nove riunito nella commissione Unione europea della Camera. "La responsabilità civile dei magistrati - spiega il relatore, Gianluca Pini - viene spostata nella comunitaria 2011", che dovrebbe essere presentata dal governo a settembre. Mentre l’emendamento soppressivo sarà presentato in Aula, dove la legge dovrebbe arrivare già questa sera.