Un'estate da yacht e spese folli

Annunciata come la stagione delle rinunce, c’è chi
smentisce coi fatti: dagli eccessi di Ronaldo alle nuove barche
extralusso, ecco tutte le ultime pazzie. <strong><a href="/a.pic1?ID=358478">Basta superfluo: il vero lusso è essere sobri</a></strong> /<em>Camillo Langone</em>. <strong><a href="/a.pic1?ID=358479">La ricchezza che si nasconde è solo ipocrita</a></strong> / <em>Vittorio Sgarbi
</em>

Altro che vacanze sottotono. Nonostante la crisi, l’estate dei vip non rinuncia a essere vistosa, ricca e anche un po’ cafona. L’ha dimostrato Cristiano Ronaldo, l’ex attacante del Manchester United, acquistato dal Real Madrid per 93 milioni di euro, con l’aiuto di Paris Hilton. Fresca della rottura con il fidanzato, l’ereditiera si è data alla pazza gioia in un locale di Los Angeles con il Pallone d’oro portoghese, che a fine serata ha pagato un conto di 20mila euro per bevande e champagne. Certo, per Cristiano sono noccioline e pure per Paris, che di sperperi se ne intende (l’ultima follia, una mini-villa costruita per i suoi diciassette cagnolini).

Alla faccia della crisi. Che non sembra sfiorare nemmeno Naomi Campbell. La modella non rinuncia al superlusso, ma traumatizzata dai paparazzi che l’hanno assediata l’estate scorsa (era sullo yacht del fidanzato miliardario Vladimir Doronin) ha prenotato una suite reale sulla nave da crociera Msc Melody, affascinata dalla sua eroica resistenza agli attacchi dei pirati. Impossibile però che Venere Nera non faccia una capatina dalle parti di Flavio Briatore, suo ex fidanzato tuttora amico. Che proprio ieri ha inaugurato il suo nuovo gioiellino a Porto Cervo, la Billionaire beach sulla spiaggia di Capriccioli. Venti tende davanti al mare, in cui pranzare e prendere il sole, il molo di attracco per i tender, il ristorante Cipriani con veranda e soli 120 posti. Ma soprattutto, le ragazze Billionaire in bikini sempre pronte a far pubbliche relazioni, e una folta schiera di ospitate vip fino al 31 agosto. E se la sera in Costa Smeralda si potrà sempre far baldoria al «vecchio» Billionaire con bottiglie da 4mila euro, poco lontano ci si potrà riposare nelle confortevoli stanze del Forte Village, rinnovato dopo un investimento di 10 milioni di euro.

Ma l’estate degli eccessi ha già avuto un anticipo a Venezia. Dove la Biennale dell’arte ha radunato milionari e vip da tutto il mondo. Come il magnate francese Francois Pinault, tornato in laguna dopo le nozze in grande stile con l’attrice Salma Hayek: due giorni di festa con i personaggi più in del mondo (da Charlize Theron ad Anna Wintour), e poco conta che i due si fossero già sposati a febbraio. E per vedere il nuovo Centro di Arte contemporanea alla Punta della Dogana (nuova creatura di Pinault), nei giorni scorsi lo ha raggiunto anche l’oligarca Roman Abramovich, avvistato a bordo di uno dei suoi cinque yacht, il Pelorus (vale 300 milioni di dollari, e i ben informati dicono che sia già in vendita, ma chi lo comprerà?), un gioiello galleggiante di 115 metri.

Altro yacht altro scenario: a Saint Tropez, il Cyan (12 milioni di sterline) di The Edge, chitarrista degli U2, è finito sui giornali di gossip per un festino con Bono Vox e alcune giovani modelle, le cui foto sono rimbalzate su Facebook. Certo, niente a che vedere con la festa-scandalo di San Pietroburgo, dove decine di miliardari e showgirl russe si sono ubriacati a bordo dell’incrociatore Aurora, la nave che nell’ottobre del 1927 sparò un colpo di cannone per annunciare l’inizio della rivoluzione sovietica. Ma Saint Tropez è da sempre nota per gli eccessi e le stravaganze e non solo dei vip. Basta andare in uno dei locali più famosi, La Cave, ordinare una bottiglia di Champagne millesimato: ci si troverà un conto da 20mila euro. Qui, come a Montecarlo e in Costa Smeralda, le barche di oltre 50 metri (nel mondo se ne contano solo 600) sono all’ordine del giorno. Certo, non tutti diventano veri armatori, perché sono in aumento le società che gestiscono yacht in multiproprietà, per milionari con un occhio al portafoglio (e che possono spendere 2 milioni di euro in otto anni per usare la barca un mese l’anno).

Puntano sugli investimenti immobiliari invece il presidente francese Nicolas Sarkozy e Carlà, che a Parigi stanno pensando di acquistare l’appartamento di Yves Saint Laurent: 700 metri quadri con un sontuoso giardino nei pressi dell’Eliseo. E per tornare in Italia, George Clooney sarebbe lì lì per acquistare una megavilla a Porto Recanati, nelle Marche. Riuscirà a trasformare la zona di Leopardi in una meta vip?