Unieuro completa il rebranding

Ora la società è la seconda catena, per l'elettronica di consumo e l'hitech, per fatturato in Italia (dopo Mediaworld ) con 1,4 miliardi e prima per copertura del territorio con 443 punti vendita (di cui oltre 200 affiliati).

Unieuro ha completato il rebranding di oltre 400 punti vendita su tutta la penisola, unificato le piattaforme di ecommerce e di tutti i canali digitali, e integrato tutti i processi ed operations aziendali, acquisendo anche recentemente gli store aereoportuali di Fiumicino e Malpensa. Questo avviene 12 mesi dopo la fusione con la catena Marcopolo Expert che ha azzerato il suo brand per confluire in Unieuro. Ora la società è la seconda catena, per l'elettronica di consumo e l'hitech, per fatturato in Italia (dopo Mediaworld) con 1,4 miliardi e prima per copertura del territorio con 443 punti vendita (di cui oltre 200 affiliati).

«Abbiamo investito grandi risorse ed energie nel processo di rinnovamento, nuovo posizionamento e nuovo linguaggio di comunicazione del brand- ha detto Marco Titi, Marketing Director di Unieuro-Dai rebranding estivi, alla campagna corporate di ottobre, a tutte le grandi promozioni che hanno consolidato i valori di marca siamo pronti a riaffermare la nostra promessa con una nuova campagna istituzionale multicanale, anche a seguito di tutte le metriche positive che attestano la crescita di awareness e di brand image».

Per questo la società si è impegnata in una nuova campagna pubblicitaria integrata su tutti i principali media: dalle TV (Terrestre e satellitare) ai social, dalla radio ai più importanti portali e siti web.