Velvet, un'onda di purezza a colori

Ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia delle onde, scriveva il poeta Khalil Gibran. E proprio la poetica dell'onda è stata scelta da Vhernier per creare la nuova collezione Velvet. «Velvet è nata da un sogno che sembrava impossibile, catturare la fluidità di un'onda, la sua tridimensionalità, e farne una collana mai vista, una moderna gorgère insieme sontuosa e lieve» spiega Carlo Traglio amministratore delegato di Vhernier aggiungendo che dopo un'attenta esplorazione dei materiali da utilizzare si è arrivati alla conclusione che era possibile realizzare questo incredibile gioiello solo attraverso la leggerezza del titanio. «Così nei laboratori di Valenza ci siamo concessi il lusso di fare ricerca per oltre due anni, senza sapere se ci saremmo riusciti. Una vera soddisfazione aver potuto trovare la strada, un'avventura creativa magnifica» aggiunge Traglio presentando collane e bracciali che nel nome evocano i riflessi delle forme ondulate e colorate e la morbida luminosità del sensuale velluto. Ci sono volute oltre duecento ore di lavoro suddivise in tre mesi per realizzare la collana.

Un processo portato a compimento da un artigiano affiancato da professionisti specializzati in ciascuna delle fasi della delicata lavorazione. La fusione perfetta del titanio, il corpo snodato composto da maglie imperniate fra loro, l'incassatura dei diamanti compiuta con eccezionale abilità su un metallo durissimo, la colorazione ottenuta tramite un processo di ossidazione realizzato artigianalmente, sono gli elementi principali che fanno della linea Blue Velvet e della collana Orange Velvet gioielli straordinari. Il motivo a onde in titanio è declinato, oltre che nella collana, in due bracciali di diversa altezza, un anello e un paio di orecchini, nuove espressioni dell'alta gioielleria Vhernier frutto di anni di studio, d'incessante ricerca e sperimentazione. Nelle due collane sono incassate pietre selezionate fra le più belle che il mercato offre per colore, purezza e taglio. In particolare nella Blue Velvet ci sono 2.262 diamanti per 14,45 carati complessivi mentre nella Orange Velvet ci sono 2.427 diamanti per 13,12 carati complessivi e una magnifica spessartite di 71 carati.

Ma l'audacia di Vhernier è tangibile in ogni creazione. Basti pensare alle pietre e ai diamanti che si celano fra le maglie scultoree dei bracciali Sorpresa: a ogni movimento del polso si può scorgere il meraviglioso colore del turchese o la fittissima composizione dei pavé di pietre che Vhernier sceglie tra le più perfette per colore, taglio e purezza. Inutile dire che questi bracciali di design essenziale, sono frutto di una lavorazione complessa eseguita con virtuosismo artigianale: ogni fase - dalla fusione in crogiolo degli elementi tubolari in oro bianco oppure rosa, all'incassatura del pavé, alle cerniere - viene compiuta a mano da un unico artigiano.

LSer