Venezuela, ricovero d'urgenza per Hugo Chavez Ma il leader venezuelano smentisce: sto bene

Secondo <em>El Nuevo Herald</em>, quotidiano di Miami, il presidente Chavez sarebbe stato ricoverato d'urgenza questa mattina per un'insufficienza renale. Il leader venezuelano era stato sottoposto a diversi cicli di chemioterapia per curare un cancro, che si pensava risolto. Ora però sarebbe di nuovo in ospedale. Ma a smentire è lo stesso Chavez

Caracas - Il presidente venezuelano Hugo Chavez è stato ricoverato ieri mattina all'ospedale di Caracas. A diffondere la notizia El Nuevo Herald, quotidiano di Miami in lingua spagnola, secondo il quale Chavez sarebbe in grave condizioni. Il presidente, che nei mesi scorsi aveva seguito diversi cicli di chemioterapia per tentare di sconfiggere un cancro, e che a sua detta c'era riuscito, ora sarebbe ricoverato in un ospedale militare di Caracas, per far fronte a un aggravamento generale delle sue condizioni e a problemi di insufficienza renale.

La notizia è stata però smentita da fonti ufficiali del governo venezuelano, che hanno sottolineato che le condizioni del presidente non sono cambiate. Ed è lo stesso presidente a confermare. "Sono al mio posto di lavoro come sempre", dice Chavez, "impegnato a recuperare la forma fisica". La smentita presidenziale arriva da Venezolana de Televisiòn, canale televisivo del paese sudamericano. "Fossi in difficoltà sarei il primo ad ammetterlo", ha aggiunto il presidente venezuelano.