Il web incastra la Ferrari Spot dell'intimo ritoccato L'attrice senza ombelico

L'attrice aveva detto di essere una donna &quot;vera&quot; nello spot di intimo, ma le immagini sul web mostrano un dettaglio che potrebbe celare un errore di ritocco: la Ferrari non ha l'ombelico <strong>GUARDA<a href="/video/lo_spot/id=spot_ferrari" target="_blank"> </a><a href="/video/lo_spot/id=spot_ferrari" target="_blank">LO SPOT
</a></strong>

Aveva detto di essere una donna "vera", Isabella Ferrari alla presentazione del famigerato spot Yamamai girato dal regista Paolo Sorrentino. "Non la solita modella russa". Peccato che il web abbia smacherato il trucco. E così, la pubblicità da elegante e raffinata è diventata taroccata. Tutto per un ombelico, che non c'è. Difficile pensare che lo abbia perso di colpo. E così viene facile pensare che si tratti semplicemente di un errore di fotomontaggio. Un ritocco esagerata che ha compromesso la parvenza di verdicità dello spot.

E pensare che i pubblicitari hanno assicurato che la Ferrari aveva rifiutato di essere ritoccata perché "vuole mostrarsi per quello che è". La sequenza incriminata, in realtà, non si vede nel video mandato in onda sulle reti televisive (forse è stata rimossa), ma nella versione che circola ancora su YouTube il presunto errore è visibile.