Arriva il ristorante nudista: 8.000 prenotazioni

Si chiamerà Bunyadi e aprirà i battenti a Londra il prossimo giugno un ristorante davvero particolare, dove i vestiti potranno essere solo un optional. L'idea del fondatore Seb Lyall, tuttavia, ha avuto un tale successo che le prenotazioni superano quota 8.000

Per quanto bizzarra, l'ipotesi di potersi sedere nudi al tavolo di un ristorante sta conquistando molti abitanti di Londra. Proprio qui, infatti, aprirà il prossimo giugno Bunyadi, un locale dove la cena può essere gustata dai clienti anche senza vestiti.

Crediamo che le persone dovrebbero avere la possibilità di sperimentare e godersi una serata fuori senza il peso di alcuna impurità”, ha spiegato nel corso di una conferenza stampa il fondatore del ristorante, Seb Lyall. Aggiungendo inoltre che, “se lo desiderano”, i clienti possono abbandonarsi a un'esperienza assolutamente e completamente “al naturale”.

In tal senso, non solo al Bunyadi i vestiti saranno un optional. Ma ai clienti saranno serviti pasti cotti rigorosamente a legna, serviti su piatti d'argilla fatti a mano e consumabili con posate commestibili.

Tuttavia, il ristorante non sarà a uso e consumo esclusivo per i nudisti. È prevista infatti una sala dove i clienti potranno consumare la cena anche vestiti di tutto punto, nascosta dall'area nudista da un separé in bambù.

E per quanto stravagante, l'idea di Seb Lyall sembra già avere un enorme successo. Ad oggi, infatti, le prenotazioni per cenare al Bunyadi – che rimarrà aperto per tre mesi, da giugno ad agosto – superano considerevolmente quota 8.000.