La morta "risorge" e il becchino sviene

Una 92enne, la cui morte era stata scientificamente certificata, si è svegliata all'improvviso e ha chiesto: "Dove sono?". Il becchino sotto choc...

È l'incubo di tutti: ritrovarsi, da vivi, all'interno di una bara. Una vicenda simile è successa a Gelsenkirchen in Germania, dove una 92enne, come racconta il Mirror, pensata ormai da tutti defunta, si è risvegliata, ha aperto il coperchio della bara e ha chiesto con molta gentilezza: "Dove sono?". Dopo un primo momento di difficoltà, seguito anche da uno svenimento, l'uomo ha provveduto a avvisare la famiglia della presunta defunta.

Molto probabilmente, la causa della scorretta certificazione di morte proviene da un errore compiuto da un'infermiera dell'istituto in cui l'anziana donna era ospite.