Il sesso è migliore con 3 caffè al giorno

Secondo la ricerca di un'università texana, bere due o tre caffè al giorno riduce del 40% le possibilità di disfunzioni erettili e migliora l'attività sessuale

La notizia arriva direttamente dall'Università del Texas: bere tre caffè al giorno aiuta l'attività sessuale. Secondo i ricercatori, infatti, gli uomini che sorseggiano due o tre tazze di caffè al giorno hanno minori possibilità di avere una disfunzione erettile. Rispetto a chi non lo beve, gli uomini che consumano tra gli 85 e i 170 milligrammi di caffeina ogni giorno, hanno il 42% di possibilità in meno di imbattersi in problemi di erezione; la percentuale scende di pochissimo, al 39%, per chi ne assume tra i 171 e i 303 milligrammi ogni giorno. Il professor David S. Lopez, responsabile di queste analisi e docente presso l'University of Texas Health Science Centre di Houston, ha dichiarato: «Abbiamo notato una riduzione della prevalenza di disfunzione erettile nelle persone obese, sovrappeso e ipertesi. Il diabete resta uno dei fattori più forti alla base di questa problematica». Ma la tendenza rimane immutata anche tra gli uomini in sovrappeso, obesi e ipertesi.

La caffeina, secondo questi studiosi, provoca una serie di effetti farmacologici che portano al rilassamento delle arterie del pene, aumentando così il flusso sanguigno. E ovviamente valgono, in questa ricerca, anche le altre fonti come tè, bevande energizzanti e bibite.

Commenti
Ritratto di Tannhauser

Tannhauser

Dom, 24/05/2015 - 00:05

Le solite sxxxxxxxe. Ma l'università del Texas non ha di meglio da fare? Ad esempio, ricerche sul cancro?