Andrea Dal Corso dopo le accuse della Rodriguez: "Sarà il tempo a raccontare ciò che sei"

Andrea Dal Corso, accusato da Guendalina Rodriguez di aver trascorso del tempo con lei, ha replicato via social: le dichiarazioni dell'ex corteggiatore di Teresa Langella

La storia di Andrea Dal Corso e Teresa Langella potrebbe essersi trasformata in un “triangolo” amoroso dopo le accuse di Guendalina Rodriguez a cui l’ex corteggiatore ha risposto tramite il suo profilo Instagram.

Dopo il no alla tronista di Uomini e Donne, Dal Corso è stato ospite del dating show di Canale 5 per spiegare le motivazioni che lo avevano portato a rifiutare il fidanzamento con la Langella. La loro storia-non storia continua ad appassionare i fan e nelle ultime ore una terza donna si è inserita nella coppia-non coppia affermando di aver trascorso del tempo libero con l’ex corteggiatore.

Lei, tale Guendalina Rodriguez, è stata fotografata in compagnia di Andrea Dal Corso in discoteca e ha svelato di aver avuto modo di conoscerlo meglio: “Il resto me lo tengo per me, non sono una sfascia coppie”, ha scritto lei, lasciando intendere che tra i due sia accaduto qualcosa.

L’11 marzo scorso, intanto, Andrea Dal Corso e Teresa Langella sono stati nuovamente ospiti delle registrazioni del trono classico di Uomini e Donne: i due hanno spiegato di essersi baciati quando lui è andato a farle una sorpresa a Napoli, ma lei ha confermato di non credere assolutamente nelle buone intenzioni di lui.

Intanto, sul web si è fatto sempre più forte il gossip sull’ipotetico flirt tra Dal Corso e la Rodriguez e Andrea ha postato poche ore fa un commento su Instagram in cui lascia intendere che Guendalina sia solo alla ricerca di un po’ di notorietà.

Entreranno nella tua Vita in tanti, pronti a giudicarti e farti inciampare, ma tu ti ricorderai sempre chi sei, dove stai andando e quanto cuore stai mettendo – ha scritto l’ex corteggiatore di Uomini e Donne sui social - . Non ti servirà dare alcuna giustificazione di quello che fai. Perché sarà il Tempo a raccontare ciò che sei”.