Corea del Nord all'Onu: "Guerra nucleare possibile"
Raqqa è stata liberata
Portogallo, viaggio in auto dentro l'inferno di fuoco
Falle nelle connessioni Wi-Fi
A Indianapolis lo spettacolo del volo acrobatico a ostacoli
Bari, aggredita a calci e pugni coppia gay

Cherosene sulla foresta: rabbia di Fontainebleau

Era partito da Orly l'aereo della Air France costretto a manovre d'emergenza in volo, mentre si dirigeva verso la sua destinazione: Cayenne, nella Guiana francese. Un percorso che è stato interrotto anzitempo, quando il Boeing ha iniziato a dare problemi ed è stato costretto a sganciare tonnellate di carburante sulla foresta di Fontainebleau, un territorio protetto grande 25mila ettari a sud-ovest di Parigi. "È oltraggioso che la procedura sia stata autorizzata", ha commentato il sindaco della cittadina, Fredric Valletoux, sbigottito da come sia stato possibile per l'aereo svuotare i serbatoi sul luogo naturale "più protetto di tutta la Francia"

Viaggio nel tempo

Annunci