Spettacoli
I primi make up tutorial di Belen, i fan la riempiono di complimenti
Napoli
Caos al Vasto: nuova rissa tra extracomunitari in piena notte
Salute
A Bologna il primo trapianto al mondo di vertebre
Gambiano senza biglietto aggredisce gli uomini della Polfer e rompe braccio ad agente
Piange in ginocchio davanti al giudice per evitare il carcere: nigeriano dietro le sbarre
Sbalzata in aria dalla giostra, bimba muore davanti ai genitori: tragedia negli Usa

Lorenzin: "Caso San Camillo, la legge non prevede questo tipo di selezione"

(Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev) Bruxelles, 22 febbraio 2017 - Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, a margine di un incontro a Bruxelles con il commissario Ue Andriukaitis, ha parlato del caso dell'ospedale San Camillo di Roma, che ha deciso di assumere medici dedicati all'interruzione di gravidanza, impedendo loro dunque l'obiezione di coscienza, pena il licenziamento. Una decisione che secondo la Cei "snatura l'impianto della legge 194 che non aveva l'obiettivo di indurre all'aborto ma prevenirlo".