Referendum autonomie, Zaia: riforme si fanno partendo dal popolo
Voto in Lombardia: le immagini dai seggi
Gran Bretagna, ostaggi in un bowling
Azuki, il riccio che fa impazzire Instagram
All'asta la lettera di un passeggero del Titanic
Michelle Hunziker e la dedica speciale alla sua famiglia

Messico. Donna incinta vittima di una sparatoria fra narcos

Un mitragliatrice da 50mm montata su un pick-up gira attorno ad un altro pick-up, blindato, sparando una mostruosa quantità di proiettili da distanza ravvicinata. Purtroppo queste immagini non provengono da un paese in guerra ma bensì dal Messico, paese "in pace" dove infuria la guerrilla fra i narcos per il controllo del territorio. Questo filmato tremendo, ripreso da un passante asserragliatosi con altre persone in una stazione di servizio, mostra l'orribile sparatoria che ha coinvolto membri del clan dei Chimales (fedeli seguaci del Chapo Guzman) e la famiglia Montana, nella città di Villa Juarez, stato di Sinaloa. Nei video caricati on line la gente commenta: "Ci sono una quindicina di veicoli che si rincorrono, sparandosi fra loro". La sparatoria è lunga e senza quartiere. Nel raggio di una decina di chilometri vengono abbandonati 8 veicoli devastati dai proiettili. Il convoglio passa anche nei pressi di una scuola dove, nel panico generale, restano a terra due uomini ed una donna incinta. (Video sconsigliato ad un pubblico sensibile pubblicato dal sito di informazione La Pared)

Viaggio nel tempo

Annunci