Aggrediscono la ragazza di notte, il fidanzato la difende: massacrato
Guerriglia per lo sgombero dello ZAM
Malesia, “Ci ha guardati storto”: banda insegue con un machete 20enne strabico
La rapina si fa con l'auto nel nogozio
Aggrediscono calciatori durante allenamento, arrestati 20 ultras del Taranto
Cadono le accuse contro Kanye West

Non cede una sigaretta. Pestato.

L'aggressione era avvenuta a Pescara il 20 aprile scorso. A distanza di due mesi la polizia ha indivisuato, grazie a questo video, i colpevoli della brutale aggressione avvenuta, a quanto pare, per una mancata sigaretta. La vicenda ha per protagonisti quattro minorenni (a piede libero), un diciottenne (ora agli arresti domicialiari) e la vittima, anche lui minorenne - tratto da Youtube

Commenti

franco@Trier -DE

Mer, 19/06/2013 - 10:51

niente galera? andate proprio bene.

occhiotv

Mer, 19/06/2013 - 10:52

Da tempo che lo scrivo e lo riscrivo ancora, sarebbe ora che qualche parlamentare presentasse un disegno di legge ad abbassare la maggiore età a 16 anni. Non c'è giorno che non leggiamo di 16/17enni che stuprano, rapinano, spacciano droga, uccidono,tanto sanno sia loro che sia chi li usa per spaccio, che non pagheranno mai.o Oggi i ragazzi che hanno 16 anni, non sono i 16enni di 20/30 anni fà,Ora vogliono, pretendono, non hanno paura di nessuno,Per niente usano pistole e coltelli, bisogna per forza intervenire.

Annunci