Cronache
Genova, i primi soccorsi sul luogo del crollo del ponte
Cronache
"Manca il ponte": il video del crollo a Genova
Cronache
Genova, il camion salvo per miracolo
Genova, il momento in cui crolla il ponte
Genova, crolla il ponte sulla A10: il video choc
Londra, paura tra i passanti di fronte a Wesminster

Sulle tracce dei piromani

Luglio 2015, ci dirigiamo su un massiccio montuoso a 500 metri di altezza. Soltanto due giorni prima è divampato un violento e vasto incendio che ha mandato in fumo quasi la metà dell’intero monte. Non è la prima volta che accade; il rilievo in questione subisce circa dieci roghi all’anno in diversi punti della dorsale, tanto che nel corso del tempo i residenti delle comunità limitrofe si sono rassegnati all’idea di dover fare i conti con un puntuale progetto orchestrato da qualcuno. Questa volta le fiamme hanno avvolto qualsiasi cosa trovassero lungo il proprio cammino, lambendo persino le abitazioni ai piedi della collina più bassa. Un tragitto accidentato di quasi un’ora ci conduce nel punto in cui presumibilmente il rogo è stato acceso. Anche qui, quasi come sigillo di riconoscimento, la linea di confine che divide il grigio dal verde. Poi un’immensa distesa di polvere e sterpaglie dal colore nero che sa di deserto e morte, mentre nell’aria è ancora forte l’odore della combustione. Sembra un campo di guerra, quella montagna, dove gli alberi crollati somigliano a soldati caduti sotto il fuoco nemico.

Daniel Silva
Fuorigiri

Calendario eventi

27 LugEclissi lunare
07 Lug - 29 LugTour de France
01 Lug - 18 AgoCalciomercato
19 Ago - 20 AgoInizio Serie A
19 Ago - 25 AgoMeeting di Rimini
29 Ago - 08 SetFestival di Venezia 2018
18 Ott - 28 OttFestival del Cinema di Roma
06 Nov - 11 NovEICMA
07 DicPrima della Scala
01 GenMatera 2019
20 Dic - 06 GenVacanze di Natale
Tutti gli eventi