Roma
Armato di pistola rapina ricevitoria e picchia dipendente: in manette 43enne
Mondo
Pestata per la quinta volta perchè lesbica: il racconto e le immagini di Charlie Graham
Cronache
Marocchino pesta tunisino sul treno per rubargli lo zaino, paura alla stazione di Bologna
A 13 anni resta incinta del fidanzato di 10: choc in Russia, dubbi sulla paternità
In poche ore sbarcano 136 algerini in Sardegna: c'è anche un pregiudicato latitante
Paura in hotel, straniero aggredisce la compagna e tenta di soffocarla

La telefonata di Papa Francesco

Il Pontefice chiama un convento a Cordoba, ma trova la segreteria telefonica e lascia un messaggio. Video da YouTube

Commenti

linoalo1

Sab, 04/01/2014 - 16:21

Indovina indovinello?Come sarà quel fraticello?Lino

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Dom, 05/01/2014 - 11:57

Francesco, per favore e per l' Umanità che dici di amare tanto: qualche volta, incazzati! P.S: sempre in gloria del Signore.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Dom, 05/01/2014 - 14:28

Dall'altra parte del filo c'erano (anzi, erano "momentaneamente assenti") le suore dell'ordine delle Carmelitane Scalze del convento Lucena, in provincia di Cordoba, in Andalusia.
Francesco 1° ha chiamato al telefono un Convento di Suore per fare personalmente gli auguri di anno nuovo. Dall'altra parte del filo avrebbero dovuto esserci e rispondere le gentili sorelle dell'ordine delle Carmelitane Scalze del convento Lucena, in provincia di Cordoba, in Andalusia.; ma, queste erano "momentaneamente assenti" come ha risposto la solerte segreteria telefonica a messaggio registrato. Forse, non era orario di ufficio; forse, avevano calzato scarpe e collant, per uno “stacchetto” ristoratore tra tanta grazia di Dio extra moenia, o intra, chissà dove così impegnate all' unisono tanto da non poter rispondere ad una chiamata, magari di un disperato bisognoso costrettovi da una urgenza indifferibile. Tutte fuori servizio, a cominciare dalla
Madre Superiora, Adriana de Jesús Crucificado argentina.
Il buon Francesco ha accettato di rispondere nel modo imposto e quanto meno inusitato data la natura dell' abbonato: “Sono Francesco. Cosa stanno facendo le suore che non possono rispondermi?”
Che dire? Francesco per il bene che dici di volere all' Umanità, qualche volta, almeno qualche volta, incazzati un po'! Prima che l' Umanità lo faccia a modo suo.

Gandalf51

Dom, 05/01/2014 - 16:22

Da quello che hanno comunicato le monache erano impegnate nella recita del S. Rosario. Credo che, visto il loro ruolo, fosse cosa ben più importante che rispondere al telefono.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Dom, 05/01/2014 - 18:56

Non posso concordare con Gandalf51, il rosario si può recitare anche da soli, senza perdita di valore; una entità come un convento non è affare privato, domestico: ha funzioni prioritarie che ne giustificano la esistenza, le responsabilità verso il prossimo, il soccorso, etc. che, secondo la stessa parola di Gesù, vale mille preghiere. Immaginate un Convento dove si recitano rosari a iosa e si tengano ben chiude le porte di accesso ai bisognosi? questa è ipocrisia. Il rapporto col prossimo " Ama il tuo prossimo" è precetto che anche per lì umo della strada precede ogni altro, figuriamoci per chi dice che, per vocazione,si fa monaco. Se avessero bussato al portone, una vocina registrata avrebbe risposto che l0 orario di ufficio al pubblico è dalle ore ...alle ore ...!? Che schifo.