Cronache
Napoli, bombe carta contro la polizia dai manifestanti
Politica
Meloni balla sul palco della manifestazione per il patto anti inciuci a Roma
Mondo
Netanyahu mostra un pezzo di drone alla conferenza di Monaco e sfida il ministro iraniano
Inchiesta Rifiuti, De Luca jr si dimette
Palermo, fantino a cavallo si schianta a forte velocità contro un semaforo
Roma violenta, le donne si "armano" contro le aggressioni

Trieste, rissa in Comune: "Regeni non era un assassino come i marò"

Il caso Giulio Regeni divide Trieste, dove è stato tolto lo striscione di solidarietà per il ricercatore ucciso in Egitto appeso sulla facciata del municipio. Durante un Consiglio comunale in cui si discute la mozione del centrosinistra per la riaffissione dello striscione, il consigliere di maggioranza Piero Camber (Fi), accosta Regeni ai marò, scatenando la protesta di alcuni presenti: "Vergogna! Giulio era un ricercatore, non un assassino come i marò", ha urlato una ragazza prima dell'intervento dei vigili urbani che hanno fatto uscire i manifestanti, come mostra questo video di Emanuele Esposito pubblicato da TriestePrima

Calendario eventi