Cronache
Clandestino nigeriano molesta le donne. Ma ottiene la perizia psichiatrica
Cronache
Italiano pestato e rapinato: stranieri incastrati dalle telecamere di sorveglianza
Politica
De Bellis: "Ecco la ri(e)voluzione di SkyTg24"
Regionali Umbria, gli iscritti M5s al voto su Rosseau
"Liberi fino all fine", a Roma evento per il diritto all'eutanasia
Pesta e minaccia la compagna per gelosia, lei finalmente denuncia: arrestato 28enne

Ecco la gioia di De Benedetti: cedere ai figli i conti in rosso

A Otto e mezzo l'Ingegnere disse: "Nell'autonno della propria vita, bisogna cercare di cogliere le gioie e una gioia è donare". Si riferiva alla cessesione delle aziende ai figli. Giusto oggi, però, la Cir abbia comunicato di aver evitato il deficit di cassa

Commenti
Ritratto di Ulisse Di Bartolomei

Ulisse Di Bartolomei

Mar, 01/04/2014 - 14:19

Così anche loro potranno vivere da parassiti come ha fatto cotanto padre! Un genio senza dubbio. Perché non doni qualcosa agli italiani, carletto? Ripianando le tue perdite con i soldi che hai imboscato in Svizzera...

Boxster65

Mar, 01/04/2014 - 14:35

Ma De Benedetti padre avrà donato ai figli anche la sua immunità dal pagare i debiti. Quindi i figli potranno continuare a rubare come ha rubato quel delinquente rosso!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 01/04/2014 - 14:51

che figlio di puttana... un imprenditore serio non lascia una azienda i rosso ai figli! piuttosto, venderebbe ma non metterebbe mai nei guai i figli. questo, dopo aver sprecato per 20 anni tutti gli aiuti di stato, sta lasciando CIR in rosso! esattamente come il rosso dei comunisti, imbecilli che non siete altro!!!

gioch

Mar, 01/04/2014 - 15:34

Se gioia è donare,chissà Silvio quanto ha goduto.Sempre più losca la faccenda Mondadori,vista la situazione(che non è di oggi) della CIR.Senza i milioni di Silvio,doveva portare i libri in "tribunale"?Ah,già,erano già là e quindi...

LAMBRO

Mar, 01/04/2014 - 16:27

HA SULLA COSCIENZA DELLE INFAMIE OCCUPAZIONALI E SALUTISTICHE CONTRO GLI ITALIANI MA ......... PRETENDE ANCORA DI DETTARE LEGGE CON LA TESSERA nr.1 DEL PD.

ilfatto

Mar, 01/04/2014 - 16:27

.....Si riferiva alla cessesione delle aziende ai figli. Giusto oggi, però, la Cir abbia comunicato di aver evitato il deficit di cassa..... ma chi ci mettete a scrivere i commenti ai servizi?

swiller

Mar, 01/04/2014 - 16:59

LAMBRO. Concordo in pieno anzi direi che è stato molto magnanimo.

rickroger

Mar, 01/04/2014 - 17:55

Un impunito evasore imprenditorialmente incapace, inquinatore, politicante, non poteva che essere accolto a braccia aperte nella più odiosa,falsa, schifosa televisione italiana.

killkoms

Mar, 01/04/2014 - 18:22

senza l'estorsione proletaria al solito faceva bancarotta!

mario massioli

Mar, 01/04/2014 - 20:35

E' PROPRIO VERO. LA FARINA DEL DIAVOLO VA IN CRUSCA.

gianni59

Mar, 01/04/2014 - 23:06

Non ha avuto il coraggio di scendere in campo per appianarsi i debiti e rafforzare le sue società...

gianni59

Mar, 01/04/2014 - 23:10

Non ha avuto il coraggio di scendere in campo per appianarsi i debiti e rilanciare le sue società!...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 02/04/2014 - 00:28

L'ha detto, ma si riferiva alle donazioni degli altri per lui. Come la "donazione" fattagli da Berlusconi per l'assurda storia della Mondadori. Solo in Italia può succedere che uno squalo capitalista goda di certi FAVORITISMI GIUDIZIARI SOLO PER IL POSSESSO DELLA TESSERA N°1 DA TRINARICIUTO.

Ritratto di fulgenzio1947

fulgenzio1947

Mer, 02/04/2014 - 08:31

Che la Gruber si vada a studiare che cosa ne ha fatto il caro suo intervistato, della società Sasib di Parma.

Ritratto di fulgenzio1947

fulgenzio1947

Mer, 02/04/2014 - 08:33

Che si vada a vedere che cosa ne ha fatto della sua Società Sasib di Parma.

Calendario eventi