Berlusconi "gioca a nascondino"
Alfano: "Saremo il più grande partito di centrodestra"
Pdl, tra falchi e colombe la mediazione è sul filo
Pdl a rischio frattura: è caos tra i governativi
Biancofiore: "Troppi opportunisti attorno a Berlusconi"
Mussolini: "Prima della fiducia, Alfano pianse"

Biancofiore: "Alfano è il più grande ruffiano"

Durante la trasmissione "Piazza Pulita" su La7 Michaela Biancofiore difende il Cav e si scaglia contro quanti gli hanno voltato le spalle. Su tutti il peggiore sarebbe proprio Angelino Alfano. La deputata di Forza Italia dice: "Ho visto tanti ruffiani machi e attempati attorno a Berlusconi e il più grande ruffiano di tutti è Alfano. È la persona che aveva la lingua più appiccicata a Berlusconi che abbia visto nella vita. Mi viene il disgusto a pensarci". La Biancofiore, esortata a proporre un esempio, ha ricordato: "Il giorno dopo la sentenza della Cassazione piangeva davanti ai gruppi. Bisogna capire se per commozione per Berlusconi o per paura di lasciare il governo" - da Youtube

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Mar, 26/11/2013 - 09:51

Dai nemici mi guardo io , dagli amici mi guardi iddio.Alf ino da paragonare alle jene.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mar, 26/11/2013 - 10:13

Detto da lei che se ne intende mi sembra una citazione affidabile. Peccato non ha potuto dirci anche quali sono le altre categorie che circondano il frodatore fiscale e quale è il ruolo che ricopre nella nebulosa che lo attornia, probabilmente per decenza e per non incorrere nella censura.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mar, 26/11/2013 - 10:14

Detto da lei che se ne intende mi sembra una citazione affidabile. Peccato non ha potuto dirci anche quali sono le altre categorie che circondano il frodatore fiscale e quale è il ruolo che ricopre nella nebulosa che lo attornia, probabilmente per decenza e per non incorrere nella censura.

canaletto

Mar, 26/11/2013 - 10:30

BRAVA, FA ANCHE RIMA. ADESSO FA IL RUFFIANO A LETTIN MA QUANDO SI ANDRA' A VOTARE, E SI AUTOANNULLERA', ALLORA CI SARA' UN FIUME DI LACRIME DI COCCODRILLO. E PENSARE CHE SIA LUI SIA SCHIFANI AVEVANO LA MIA STIMA. SI PUO' SBAGLIARE A STIMARE UNA PERSONA E MI SONO SBAGLIATO. ANCHE IL COMUNISTA CICCHITTO E' TORNATO AL SUO AMBIENTE NATURALE. LUPI E GLI ALTRI SONO SCONOSCIUTI

Anonimo (non verificato)

Mar, 26/11/2013 - 10:44

grande Micaela schietta preparata e soprattutto ha smascherato qurl falso di Alfano Cicchitto Lorenzin Di Girolamo Lupi etc

guidode.zolt

Mar, 26/11/2013 - 10:56

A modo suo è un altro Casini... democristiani dentro...si, lo so che "dentro" si usa in accompagnamento al termine "bastardo", ma loro due non sono nemmeno quello...!

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Mar, 26/11/2013 - 11:09

Se Alfano è un grande ruffiano la Biancofiore chi è? Sino a ieri sosteneva il segretario del suo partito, ora perchè dissente da B. lo chiama ruffiano. Poi la bella trovata che tutte le donne mirano ai soldi e al potere. Per fortuna che tutte le donne non sono come te. Che offesa per buona parte di esse che per amore si sottopongono a sacrifici immensi.Biancofiore con questa frase hai espresso il tuo pensiero (ammesso che ne hai uno)e cioè che miri solo al potere e ai soldi, degli italiani non te ne frega un tubo.

edo1969

Mar, 26/11/2013 - 11:14

Binacofiore trovati un altro lavoro.

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 26/11/2013 - 11:30

spettacolare!!!...l'asino che da del cornuto al bue!!....da morire dal ridere!!!

@ollel63

Mar, 26/11/2013 - 11:38

sinistraci tornate nei vostri inferni di stoltezza e là rimanete.

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 26/11/2013 - 11:38

filippo agostani, condivido in pieno!.....ieri sera, come tutte le altre volte che è andata in tv ha fatto vedere la sua ipocrisia e i suoi valori.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 26/11/2013 - 11:42

leopardi 50 ammesso il suo punto di vista ,ma in caso di revisione del processo ed assoluzione lei sarebbe pronto a rimangiarsi tutto l'odio che sprizza dalle sue parole???Potrebbe essere una questione di etica morale se esiste.

mzee3

Mar, 26/11/2013 - 11:54

La furbizia della redazione fa proprio ridere!Ha evitato di inserire la "lectio magistralis" della bionda amazzone sulle donne! Un altro regalino fatto al direttore per evitare che si facessero dei paragoni sulla pattonessa, che, come si sa ha cambiato diversi letti pur di arrivare ad essere visibile

mzee3

Mar, 26/11/2013 - 11:55

La furbizia della redazione fa proprio ridere!Ha evitato di inserire la "lectio magistralis" della bionda amazzone sulle donne! Un altro regalino fatto al direttore per evitare che si facessero dei paragoni sulla pattonessa, che, come si sa ha cambiato diversi letti pur di arrivare ad essere visibile

mzee3

Mar, 26/11/2013 - 12:02

La furbizia della redazione fa proprio ridere!Ha evitato di inserire la "lectio magistralis" della bionda amazzone sulle donne! Un altro regalino fatto al direttore per evitare che si facessero dei paragoni sulla pattonessa, che, come si sa ha cambiato diversi letti pur di arrivare ad essere visibile

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 26/11/2013 - 12:35

@filippoagostani-Perche pensa che agli altri interessi l ´Italia? .E non faccia paragoni , o donne o uomini in politica non si puo distinguere , MAGNANO E COME SE MAGNANO.Non ne salvo nessuno.Ad alfino non interessa il ben dell ´italia , a lui come ai suoi ex interessa la poltrona.Dal dopoguerra ad oggi e sempre stato cosi.Solo che fino all arrivo di Berlusconi c éra il cambio di poltrone ogni mese , sempre con i medesimi ciuli.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 26/11/2013 - 12:43

Alfano sta bene dov'è. Il suo compito è pesante: far durare il governo al più possibile per, limpidamente, fare venire a galla la pura verità, sicché gli elettori di sinistra possano punire chi li ha imbrogliati. Cosa che non sarebbe possibile mentre i politicanti si agitano nell'acqua torbida della palude elettorale. Angelino dovrebbe farcela a tenere duro così a lungo nel cul-de-sac del governo del Lettino. Come direbbe Bob Dylan: "Farewell Angelino".

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 26/11/2013 - 12:45

Ieri ho seguito per poco la trasmissione e mi sono imbattuta in questa signora alquanto polemica che ad un certo punto ha dichiarato serafica e convinta:"la stragrande maggioranza delle donne si butta ai piedi dei potenti...".Che ci siano donne con questa mentalità è indiscutibile,del resto proprio sulla questione nel pdl ci fu nel 2011 un gran discutere su certe candidature,culminate nella famosa lettera della sig.ra Lario.Sinceramente però ne conosco tante di donne che non vivono così la loro vita.A questo punto ne deduco che le frequentazioni della sig.ra Biancofiore siano di questo genere,e facendo lei vita di partito immagino che la cosa riguardi anche l'attività politica come appunto accaduto in passato(Minetti,Pascale,Crafagna,Matera,Ronzulli ecc...).A questo punto mi viene un dubbio,sig.ra Biancofiore era per caso un autocritica alla selezione delle donne nel suo partito?Quanto ad Alfano,bisogna avere il coraggio e la coerenza di dire queste cose con le stesse parole e con gli stessi toni prima,non a cose fatte.Non mi risulta affatto che durante la campagna elettorale di febbraio la sig.ra Biancofiore chiamasse il suo segretario un ruffiano,e nemmeno il 1 agosto quando è stata letta la sentenza di condanna a B.,un pò di coerenza non guasta,perchè altrimenti si confonde il coraggio(che non c'è)con la viltà(evidente).

omar

Mar, 26/11/2013 - 13:11

Questa è quella che si è dimessa dal Governo per sbaglio, poi voleva ritirare le dimissioni ormai in ritardo (perché, secondo lei, non era stata avvisata che gli altri del PDL lo avevano fatto) ed ora dà la colpa ad Alfano di averla eliminata! Ridicola!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 26/11/2013 - 13:13

Cara signora Agrippina, potresti spiegarmi la differenza tra l'induzione alla prostituzione e l'induzione allo scouting di bersaniana memoria, denunciato dal pio cantautore Battiato?

Massìno

Mar, 26/11/2013 - 13:16

Ma guarda te che tempismo, solo ora se ne accorge la Biancofiore.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 26/11/2013 - 13:29

Agrippina e massimo in quanto ai tempi del rufianare nessuno può essere chiamato ladro prima di essere stato scoperto a rubare.Credo sia elementare.

corto lirazza

Mar, 26/11/2013 - 13:30

Brava bella e anche sincera.Alfano e' una brutta copia di Fini

eso71

Mar, 26/11/2013 - 13:46

Ho visto la Biancofiore ieri sera in TV. Pessima figura...ha subìto il confronto fino alla fine buttandosi sulla difensiva in qualsiasi argomentazione. Meglio stia a casa.

ammazzalupi

Mar, 26/11/2013 - 13:53

@ pinox: karo komunista pinox, che i komunisti non sapessero né leggere né scrivere è cosa risaputa, ma lei supera tutti i suoi kolleghi in fatto di IGNORANZA, perché non sa nemmeno COPIARE!Non è l'asino che da del cornuto al bue (come lei ha scritto) ma, esattamente, il contrario (è il bue che da del cornuto all'asino). Di "spettacolare" quindi c'è solo la sua OTTUSA OTTUSITA'. In quanto al morire dal ridere... per carità, lo eviti! Si dia, piuttosto, una guardata allo specchio e si sputi in faccia da solo. E si iscriva ad una scuola serale. Può ancora farcela...

marco m

Mar, 26/11/2013 - 14:16

Io mi immagino come si senta un'elettrice cui viene chiesto di votare una che pensa che le donne siano tutte pu**ane attaccate ai soldi...
Prima ci si libera di certa gentaglia, prima il centrodestra potra' risorgere.

Ritratto di indi

indi

Mar, 26/11/2013 - 14:30

Michaela Biancofiore, UNA LEONESSA! In certi momenti ha persino zittito il rantolante gomez! Veramente ECCEZIONALE! Una Biancofiore che ha tenuto testa a chiunque, compreso la solita claque di sinistronzi. Si è poi alzata una giovane stronzetta imbevuta d'ideologia pasticcata, che ha snocciolato una macedonia di cazzate sull'esempio di Berlusconi e dignità della donna talmente scontate da funzionare come lassativo. Comunque messa a sedere anche questa dalla Biancofiore. Dulcis in fundo, dopo aver dispensato per tutta la trasmissione, consigli a Berlusconi, ha ri-parlato quel grandissimo BUS-I DEL CUL! Noto scrittore (si fa per dire), che ha definito italiani con la G (cioè itagliani) quelli che votano Berlusconi. Brutto culattóne idiota, forse ci sarà una ragione se sei una nullità rispetto a Berlusconi e ai 10 milioni che lo votano, non esisti, sei anonimo nonostante le tue pagliacciate, narcisista della domenica!

Ritratto di indi

indi

Mar, 26/11/2013 - 14:31

@leopardi50 @filippo agostani @filippo agostani: Ecco, BUS-I DEL CUL! Questi sono gli italiani con la G di cui parlavi! Ai quali si aggiungeranno tutti gli altri che similmente commenteranno.

Ritratto di Falchetta per Silvio

Falchetta per Silvio

Mar, 26/11/2013 - 14:47

@Agrippina: io non penso che la Biancofiore intendesse generalizzare il discorso alla stragrande maggioranza delle donne in generale. Ho seguito sia questo passaggio della trasmissione che buona parte del resto e sinceramente non trovo nulla da obiettare alla sua affermazione che "la stragrande maggioranza delle donne si butta ai piedi dei potenti", contestulizzata al discorso più ampio che si stava facendo sulle persone che circondano Berlusconi, donne incluse.
A me sembra evidente da quale osservatorio parlasse la Biancofiore e di quali potenti parlasse, lei davvero ha dei dubbi che in quelle situazioni molte donne non si buttino a pesce sul potente di turno?

Giuseppe Borroni

Mar, 26/11/2013 - 14:55

Alfano ha abbandonato la barca che affonda, come tanti altri, cara Biancofiore. Lui non ha gnocca da vendere!! ha da campa'

umberto0821

Mar, 26/11/2013 - 15:22

Beh... beh.. beh, gentilissima Signora Agrippina, pur portando il massimo rispetto per coloro i quali ci han preceduto nel mondo dei Più, mi consenta di riportarle alla memoria una ragazzetta di nome Nilde Iotti. Gentilissima Signora Agrippina, non ci venga a raccontare che il palmiro, ma sì, il togliatti fosse poi, 'sta grande bellezza d' uomo. Chesso, un novello Valentino, per il quale 'sta ragazzetta, potesse perdere la testa, tanto da far sì che lui mollasse moglie e figlio e se la spassasse con lei. La quale lei, in seguito, non mi venga a dire che avesse tutta 'sta preparazione politica da poterla nominare presidentessa dela camera dei deputati. Ed ancora, mi consenta, quando la succitata signora fu " invitata " a mollare l' appartamento che dava sulla Fontana di Trevi ( si immagina il valore ? ) , rifiutò categoricamente, adducendo la causa che in quell' appartamento lei custodiva, udite udite, nientepopodimeno che, gli scartafacci del ( NON ) suo palmirino. Gentile signora Agrippina, leggo sempre con interesse i suoi commenti, mi consenta, però, che stavolta avrebbe fatto bene a... documentarsi. Almeno sulla storia politica italiana. Oh, aggiungo che sono felicemente sposato con una meravigliosa donna da 40 anni. E, malgrado il mio lavoro che mi portava a stare lontano da casa per lunghi periodi di tempo, ( sono un Capitano di Lungo Corso, in pensione, lei, mia moglie, come una novella Penelope, era lì ad attendermi. E SEMPRE con un meraviglioso sorriso e le meravigliose parole " Bertò, sei tornato... ". Un caro saluto.

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Mar, 26/11/2013 - 15:32

Proproio lei parla.......e priva di dignita' vive in funzione di B. E maleducata impreparata e volgare. Appena il vento cambia lei mentalmente di conseguenza. Sparisci !!!!!!

umberto0821

Mar, 26/11/2013 - 15:35

Gentilissimo signor Leopardi50, pensi a come sia facile, nebulosa o non nebulosa, ad individuare quei magistrati che han tenuto, stretto stretto, nel cassetto il processo a d' alema. Sa, signor leopardi50, quel processetto in cui si parla di miliardi scomparsi e per i quali il d' alema era stato inquisito. Ne vuole qualche nome? Gliene indico due: Maritati ed Emiliano. Ambedue, appunto, magistrati in quel processo. Processo che si è concluso, lo ricordo a lei, così come lo ricordo ai tanti commentatori di sinistra, i quali, invece di seguire il comandamento divino che, guardate caso, parla di pagliuzze a travi e di occhi, con una sola ed unica udienza: DOPO " SOLI " 12 ANNI!!!!. Ebbene, il signor Maritati divenne viceministro alla giustizia, con primo ministro, se non ricordo male e, guardate la " coincidenza ", il d' alema. Il signor Emiliano, subito dopo, è diventato sindaco di Bari. E intanto, il processo giaceva in un dimenticato cassetto. Signor leopardi50 tutto ciò le giunge proprio " nuovo "? Oh, beh, in questo caso, prima di commentare, la prossima volta, si documenti. E poi, forse, potrà dire qualcosina. Non si preoccupi. Avrà ben notato come i suoi commenti vengano sempre pubblicati. SU QUESTO GIORNALE!!!!! Mi consenta le maiuscole. Deh!! E lei se l' immagina quale sarebbe il suo consumo di corrente, volesse pubblicare "QUESTO " commento, chesso su l' unità, o su repubblica. Avrebbe voglia di rodersi il fegato, caro il mio signor leopardi50. Anzi, volesse fare una cosa da persona educata, come indubbiamente lei è: RINGRAZI IL DIRETTORE PER LA LIBERTA' A LEI CONCESSA. Ed ancora una volta, mi consenta l' uso delle maiuscole.

Gianca59

Mar, 26/11/2013 - 15:41

Vista ieri sera in alcuni spezzoni della puntata: patetica. Chissà cosa ne pensa la Pascale del fatto che la maggioranza delle donne sono pronte a tutto davanti al ricco e potente di turno, come ci ha raccontato la Biancofiore. Tra l' altro se ne risentirà pure Silvio di un' affermazione del genere: penso che lui pensasse che tutte quelle donne che lo circondavano disposte a tutto lo facessero perché lui era figo ….

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 26/11/2013 - 15:49

sig ammazzlupi, che esagerato!!!...la mia battuta puo' darsi che sia malriuscita, in ogni caso non si preoccupi, che il senso è stato capito, sopratutto da chi ha visto la trasmissione. e poi le volevo dire che non è matematicamente comunista chi non approva la linea politica e la moralità di alcune parlamentari del pdl, perchè a questo mondo esistono anche persone normali.

Ritratto di Geppa

Geppa

Mar, 26/11/2013 - 16:07

UN'altra passata dal lettone di Silvio, e che dovrebbe dire o fare?

fedele50

Mar, 26/11/2013 - 16:19

SUBLIME LA BIANCOFIORE, SE RESTA SU QUESTE POSIZIONI LA DEFINISCO donna con le palle , quelle vere.

fedele50

Mar, 26/11/2013 - 16:25

X AGRIPPINA, leggo spesso i tuoi post, qualche volta ho avuto dubbi ora non più, o sei un'altra persona?comunque resta il fatto che io non sono un delinquete comunista, leggendo altri post di delinquenti veri comunisti e, ce ne sono a iosa , il perché? hanno aperto la cloaca massima , turati il naso e passa

fedele50

Mar, 26/11/2013 - 16:26

leopardi mai nik fu piu infamante x leopardi , delinquente comunista , sempre pronti a saltare sul carro dei vincitori, delinquente

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Mar, 26/11/2013 - 16:36

@indi.Noi saremo anche Bus-i del cul, come tu dici,ma tu sei lo stronzo. Sei incapace di argomentare le tue ragioni e ti limiti ad offendere gli altri. Questo denota l'alto numero di neuroni che hai nel cervello.

cicero08

Mar, 26/11/2013 - 16:48

Ma Berlusconi non ci aveva promesso volti nuovi per le TV?

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Mar, 26/11/2013 - 16:59

@falchetta per Silvio.Ammiro la sig.ra Agrippina che ha fatto una giusta analisi di quanto ha sentito e, come donna si è indignata.Non vivo nella foresta amazzonica per non vedere che ci sono donne che vendono e sono disposte a vendere il corpo per far carriera, ma quello che vorrei affermare che sono la minoranza e che sbagliano. Il concetto che la maggior parte delle donna sono pronte e disponibili a vendersi, porta a quell'odioso atto che si chiama stupro. Una poverina che vende il proprio corpo per necessità viene chiamata "prostituta", che appellativo assegnare ad una che lo fa solo per fare carriera, "onorevole"?

Franco60 Ferrara

Mar, 26/11/2013 - 17:12

Alfano è la vergogna di Palermo, e della Sicilia tutta, credo che dovrebbe avere paura a tornare al suo paese, i traditori non sono graditi.

Roberta.d

Mar, 26/11/2013 - 17:30

Signora Biancofiore anche a me non è mai piaciuto... sin dall'inizio e speravo di sbagliarmi! Lo scrissi subito al Presidente, appena lo presentò, non mi sono stupita di nulla!

ammazzalupi

Mar, 26/11/2013 - 17:33

@ Franco60Ferrara: Complimenti ai siciliani: Alfano è regola o l'eccezione? Mi riferisco ai TRADITORI, ovviamente...

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 26/11/2013 - 17:36

CICERO08@ che volti nuovi vuoi che mandi in tv il cav? i migliori se ne sono andati , gli sono rimasti solo gli yes men e le yes women .....e con quelli deve fare!!!!

Ritratto di Falchetta per Silvio

Falchetta per Silvio

Mar, 26/11/2013 - 17:38

@Filippo Agostani...attenzione la Biancofiore ha parlato di un'altra cosa, non di donne che si vendono ...non vivo nemmeno io nella foresta amazzonica ma ho sentito mie amiche in passato mettere tra i criteri importanti di scelta di un uomo il fatto che fosse potente e con soldi..se poi vogliamo essere ipocriti e negare che soprattutto in certi contesti con uomini molto potenti molte donne si prostrino ai loro piedi, facciamolo pure e pensiamo pure che gli asini volano, io però preferisco chi fa analisi della realtà realistiche e soprattutto pur essendo donna non mi sento obbligata dalla cultura contemporanea a dover sempre e comunque difendere le donne da qualunque critica venga loro rivolta. Le donne non sono tutte vergincelle e sante perchè donne...ma dire questo è proprio politicamente scorretto e quindi non si può dire, ma io come la Biancofiore difficilmente mi tengo la mia se la penso..comunque è il sale del confronto avere idee diverse ed esprimerle con educazione come ha fatto lei per cui grazie per il suo intervento. La saluto con cordialità

guerrinofe

Mar, 26/11/2013 - 17:42

ha perso i nervi.
mi viene il disgusto ascoltarla.
blanda e butolata all'inverosimile.
come si puo' avere simili rappresentanze?!?!
in quanto a lingua appiccicata non e' seconda a nessuno.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mar, 26/11/2013 - 18:56

@ umberto0821 - 15:35 - La ringrazio per la precisazione e per l'opportunità che mi offre. Se crede ci sia stato un reato da parte di chichessia nei fatti da lei narrati, vada a presentare specifico esposto nelle sedi opportune. Qualora si è in presenza di specifici reati è giusto che la magistratura indaghi. Altrimenti la smetta di fare illazioni su fatti di cui non conosce nulla solo per alzare polvere.

Anonimo (non verificato)

timoty martin

Mar, 26/11/2013 - 18:59

Alfano, sei proprio indecente, finirai come fini e ben sti sta!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 26/11/2013 - 19:17

Be ruffiano e un complimento. Lo definirei democristiano. La feccia dell'umanità.

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 26/11/2013 - 19:24

alfano, sei stato coraggioso, se fari all'interno del governo quello che hai promesso in tv finirai come la meloni, raddoppierai i consensi nel giro di un anno.

Alessio2012

Mar, 26/11/2013 - 19:42

Brava Biancofiore, continua a offrire spettacoli di goduria a gente come Gomez, mi raccomando. Io non parlerei male di Alfano, anche se lo odiassi, solo per non far godere Gomez. Ma non l'avete capito... siete rintronati.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 26/11/2013 - 19:50

leopardi50...Non è mai tardi per ringraziare la Legge 180...Altrimenti sarebbe con la camicia ben stretta dietro la schiena...E.A.

Ritratto di indi

indi

Mar, 26/11/2013 - 20:42

@filippo agostani: Impara a leggere, riflettere e poi evntualmente commenta. BUS-I DEL CUL è riferito a un partecipante alla trasmissione a te era riferito solo "italiani con la G", così come ha definito il personaggio in questione i 10 milioni che votano Berlusconi. Ora se hai capito, bene, altrimenti segui le trasmissioni e poi commenta. Quindi ora ti restituisco volentieri lo stronzo che così gentilmente hai voluto appiopparmi per il tramite del tuo illuminato pensiero.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Mar, 26/11/2013 - 21:44

Agrippina scrive: "Non mi risulta affatto che durante la campagna elettorale di febbraio la sig.ra Biancofiore chiamasse il suo segretario un ruffiano,e nemmeno il 1 agosto quando è stata letta la sentenza di condanna a B.,un pò di coerenza non guasta,perchè altrimenti si confonde il coraggio(che non c'è)con la viltà(evidente)". Agrippina cosa sniffi, Alfano si è rivelato per quello che è DOPO le elezioni e DOPO il 1° agosto. la Signora che lei insulta non aveva ancora conosciuto "il ruffiano". Allora cara Agrippina, sembra che tu soffra di balbuzie al cervello. Ma non ce l'hai un pollaio a cui dedicarti, e dove anche una stupida può cavarsela?

eliolom

Mar, 26/11/2013 - 22:08

La Biancofiore e' stata fin troppo educata nel definire ruffiano Alfano, meritevole di altri aggettivi.

Ritratto di indi

indi

Mer, 27/11/2013 - 09:16

@filippo agostani: Impara a leggere, riflettere e poi evntualmente commenta. BUS-I DEL CUL è riferito a un partecipante alla trasmissione! A te era riferito solo "italiani con la G", così come ha definito il personaggio in questione i 10 milioni d'italiani che votano Berlusconi. Ora se hai capito l'ironia ribaltata, bene, altrimenti segui le trasmissioni e poi commenta. Quindi ora ti restituisco volentieri lo stronzo che così gentilmente hai voluto appiopparmi per il tramite del tuo illuminato e nobile pensiero.

Ritratto di indi

indi

Mer, 27/11/2013 - 10:44

ione", con questa premessa si permette banali considerazioni, approvate con applauso dai soliti pecoroni acritici. Innanzitutto anche Busi (che per una volta non ha sparato la sua solita cazzata), ha confermato essere ancestrale la tendenza della donna a cercare l'uomo potente e ricco, riconoscendo in lui una sorta di virilità che mancherebbe al povero tapino. Ricordo in propositoche il cervello umano possiede ancora il cosidetto "cervello primitivo" che spinge prepotentemente affinché l'istinto prevalga sulla ragione. Quindi, la tendenza delle donne ad inchinarsi ai potenti, sarà anche irrazionale, ma esiste in tutte loro. Il distinguo che viene fatto "non tutte sono così" è sempre il solito che si fa per giustificare ciò che non va fatto o che non funziona! Le timbrature di frodo degli impiegati della Pubblica amministrazione, le invalidità fraudolente, le Banche con interessi da usurai, la malasanità ecc. Le pare che possiamo continuare a giustificare lo sfascio di un Paese inneggiando al poco di buono che rimane? Per quanto riguarda Alfano è evidente che quando stai in un partito ti adegui alla sua disciplina. Civati voleva votare la sfiducia alla Cancellieri ma per disciplina ha votato la fiducia! La Lario (altro bell'esempio di coerenza femminile), che a mio avviso, fa paerte di quella folta schiera di donne che s'inchinano ai potenti, ha solo riferito di un'indegno "strusciamento di giovincelle in cerca di favori e notorietà. Faccende da risolvere in famiglia non certo sul giornale del peggior nemicodel marito. Coraggiosa o vile? Concludo la invito, innanzitutto a seguire interamente e attentamente le trasmissioni prima di commentarle. Dovrebbe anche imparare a capire, usando i fatti e la logica, quando una persona raconta palle o il vero, prima di lasciarsi andare a un giudizio così superficiale.

Ritratto di indi

indi

Mer, 27/11/2013 - 10:54

@Agrippina: Il commento di costei/costui, esordisce così: "Ieri ho seguito per poco la trasmissione", con questa premessa si permette banali considerazioni, approvate con applauso dai soliti pecoroni acritici. Innanzitutto anche Busi (che per una volta non ha sparato la sua solita cazzata), ha confermato essere ancestrale la tendenza della donna a cercare l'uomo potente e ricco, riconoscendo in lui una sorta di virilità che mancherebbe al povero tapino. Ricordo in propositoche il cervello umano possiede ancora il cosidetto "cervello primitivo" che spinge prepotentemente affinché l'istinto prevalga sulla ragione. Quindi, la tendenza delle donne ad inchinarsi ai potenti, sarà anche irrazionale, ma esiste in tutte loro. Il distinguo che viene fatto "non tutte sono così" è sempre il solito che si fa per giustificare ciò che non va fatto o che non funziona! Le timbrature di frodo degli impiegati della Pubblica amministrazione, le invalidità fraudolente, le Banche con interessi da usurai, la malasanità ecc. Le pare che possiamo continuare a giustificare lo sfascio di un Paese inneggiando al poco di buono che rimane? Per quanto riguarda Alfano è evidente che quando stai in un partito ti adegui alla sua disciplina. Civati voleva votare la sfiducia alla Cancellieri ma per disciplina ha votato la fiducia! La Lario (altro bell'esempio di coerenza femminile), che a mio avviso, fa paerte di quella folta schiera di donne che s'inchinano ai potenti, ha solo riferito di un'indegno "strusciamento di giovincelle in cerca di favori e notorietà. Faccende da risolvere in famiglia non certo sul giornale del peggior nemicodel marito. Coraggiosa o vile? Concludo la invito, innanzitutto a seguire interamente e attentamente le trasmissioni prima di commentarle. Dovrebbe anche imparare a capire, usando i fatti e la logica, quando una persona raconta palle o il vero, prima di lasciarsi andare a un giudizio così superficiale.

ilGossip

Annunci