Fedeli contestata all'Università Bicocca, il blitz degli studenti
Fedeli contestata a Bicocca, il Rettore ironico agi studenti: almeno aspettate che arrivi
Contestazioni al Ministro Fedeli a Università Bicocca, studente trascinato via dall'aula
Istat, Gentiloni: crescita c'e' con calo disoccupazione
Padoan: tax gap pari a 108mld ma evasione diminuisce
Pensioni, Poletti: aperti a dialogo su donne e giovani

Montanelli accusa le toghe

In un'intervista del 1985 il giornalista attacca le toghe. Dopo ventotto anni è ancora attuale: "C'è pieno di giudici malati di protagonismo. Chiedo ed esigo che la magistratura risponda dei suoi gesti e dei suoi errori spesso catastrofici"

Commenti

LAMBRO

Lun, 23/09/2013 - 17:30

PAROLE SANTE!!! E PROFETICHE!!

roberto78

Lun, 23/09/2013 - 17:32

che tristezza usare montanelli per sostenere le tesi di berlusconi... da vecchio lettore del giornale mi sembra il più brutto colpo basso che si potesse pensare....

giovanni PERINCIOLO

Lun, 23/09/2013 - 17:33

E dopo ventotto anni le cose sono solo tragicamente e continuamente peggiorate!

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Lun, 23/09/2013 - 17:35

travaglio lo sa?

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 23/09/2013 - 17:40

Se volete prendere esempio da MONTANELLI , non prendete solo quello che vi fa comodo ma casomai anche tutto il resto.
Voi giornalai da imparare ne avete delle quantità industriali.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 23/09/2013 - 17:46

Perché tirate in ballo Montanelli che da questo Giornale che lui stesso aveva fondato se n'è andato schifato per la piega che aveva preso? Perché non citate di Montanelli cosa diceva di Berlusconi? Memoria a senso unico forse?

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 23/09/2013 - 17:49

I giudici malati di protagonismo ??? Fosse soltanto questa la loro patologia. !!! Sono autentici demoni. Loro calpestano il Diritto, non di nascosto, dietro il paravento, bensì sotto gli occhi dei cittadini, infischiandosi altamente di ciò che si possa pensare di loro. Questa intervista di Montanelli del 5 Maggio 1985, scopre tutta la fragilità di quest'atto di accusa, nell'esternazione del grande giornalista tremendamente esitante, quasi pauroso di essere blasfemo, nel lanciare il suo fendente verso la più temibile associazione a delinquere che mai si sia stabilizzata in Italia. Più coraggiosa di questo è stata l'analisi fatta nel 2002 dal compianto illuminato Prof. Vincenzo CAIANIELLO, Emerito Presidente della Corte Costituzionale, che aveva paragonato la Magistratura agli HYKSOS, e che io ho fatto conoscere attraverso i miei commenti su questo sito, ma che avrebbe meritato un risalto maggiore di questo dato al Montanelli 1985.

canaletto

Lun, 23/09/2013 - 17:50

Perfettamente ragione, è sempre stato così, poter appendere le teste di persone importanti come trofei di caccia nelle loro stanze, eccetto di rossi

giocondo1

Lun, 23/09/2013 - 17:52

Cazzarola. Montanelli si dovrebbe rispolverare più spesso.

Paul Vara

Lun, 23/09/2013 - 18:01

Pure i morti fate parlare...

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 23/09/2013 - 18:01

Montanelli, come tuti gli italiani, si sono resi conto da tempo del disastro della nostra magistratura, rimasta senza freni e controlli. Il vero errore è stato di affidare il controllo della magistratura ai magistrati stessi. La cosa poteva funzionare nei tempi passati quando c'era senso di responsabilità e di auto rigore ma pensare che la cosa possa funzionare adesso è solo che ridicolo. L'unica cosa da fare è che il Consiglio Superiore della Magistratura sia riformato. Invece che farci entrare gli stessi magistrati per il controllo della magistratura vi dovrebbero entrare un terzo di parlamentari, in maniera proporzionale alle loro percentuali di rappresentaza parlamentare, un terzo di avvocati e studiosi del diritto sorteggiati, un terzo di cittadini anch'essi sorteggiati per un periodo che non superi i 4 anni. In altre parole, niente magistrati dentro il CSM ma controllori veri e legati alla società nazionale.

Ritratto di scandalo

scandalo

Lun, 23/09/2013 - 18:05

Cosa vuol dire avere un metro e mezzo di statura,
ve lo rivelan gli occhi e le battute della gente,
o la curiosità di una ragazza irriverente
che si avvicina solo per un suo dubbio impertinente:

vuole scoprir se è vero quanto si dice intorno ai nani,
che siano i più forniti della virtù meno apparente,
fra tutte le virtù la più indecente.

Passano gli anni, i mesi, e se li conti anche i minuti,
è triste trovarsi adulti senza essere cresciuti;
la maldicenza insiste, batte la lingua sul tamburo
fino a dire che un nano è una carogna di sicuro
perché ha il cuore troppo, troppo vicino al buco del culo.

Fu nelle notti insonni vegliate al lume del rancore
che preparai gli esami. diventai procuratore
per imboccar la strada che dalle panche d'una cattedrale
porta alla sacrestia quindi alla cattedra d'un tribunale,
giudice finalmente, arbitro in terra del bene e del male.

E allora la mia statura non dispensò più buonumore
a chi alla sbarra in piedi mi diceva Vostro Onore,
e di affidarli al boia fu un piacere del tutto mio,
prima di genuflettermi nell'ora dell'addio
non conoscendo affatto la statura di Dio !! ...FABER

bruna.amorosi

Lun, 23/09/2013 - 18:07

MONTANELLI ando' via dal GIORNALE così come hanno fatto tutti quelli malati anche loro di protagonismo qualche nome ? MENTANA ,PARODI ,PEREGO ,E molti altri fermo restando poi che piangono in diretta su altre tv . ma ciò non cambia che MONTANELLI era persona seria e le cose le diceva apertamente e non le mandava a dire come fanno i direttori di testate giornalistiche tanto per non fare nomi REPUBBLICA E FATTO QUOTIDIANO MESSAGGERO .E CORRIERE DELLA SERA che stanno zitti perchè conviene loro .visto mai qualche inchiestina ?? .

unosolo

Lun, 23/09/2013 - 18:10

dopo queste affermazioni sappiamo bene cosa sono stati capaci di fare , speriamo solo che un partito serio riesca a rimettere i ruoli al posto giusto , sono e stanno sparendo imprese e capitali e certamente la colpa non è del Berlusconi , abbiamo la magistratura che è al di sopra di ogni istituzione ed il capo non può fare o non vuole fare nulla , o meglio quando conviene dice parole buone ma a sapere se sono vere e sincere ce ne vuole,.
I fatti spiegano il contrario .

Alessio2012

Lun, 23/09/2013 - 18:17

@ El Presidente: perché qui si parla di tante cose, non a senso unico contro Berlusconi come piace a Travaglio e a quelli come voi.

guidode.zolt

Lun, 23/09/2013 - 18:26

Il Suo dire è senz altro edulcorato...infatti è noto che il Pci mantenne agli studi studenti di legge per sistemarli in magistratura, ordine che, finalmente, avrebbe potuto portarlo nella stanza dei bottoni, secondo un piano studiato a Mosca negli anni sessanta...inoltre consiglio ai vari trinariciuti che transitano, sparando cazzate, di cliccare Tiziana Parenti ex PM e la sua dichiarazione sui finanziamenti illeciti al pci milanese, nel quale dichiara proprio quanto sopra riportato...!

Ritratto di Zago

Zago

Lun, 23/09/2013 - 18:28

Aveva senz'altro ragione Montanelli a pronunciare quelle frasi. Lo è sempre stato anche quando le cose in Italia andavano lisce come l'olio, ai tempi della Democrazia o balena bianca. Solo agli inzi del '90 si sono svegliati dal letargo, per una denuncia di una dittarella di puklizie e ad quel momento ha sempre strafato con l'esibizionismo e con PM che per mettersi in mostra e per fare lo scoop non hanno fatto altro che flop.

Charles buk

Lun, 23/09/2013 - 18:31

Diavolo, state facendo le pulci agli archivi. Pare anche verigetorige parlasse male di un giudice. E poi, per favore, un pò di ritegno....non nominate montanelli. Voi siete un'altra cosa, proprio altra.

ilbarzo

Lun, 23/09/2013 - 18:34

Il grande Montanelli, giornalista con la spina d'orsale e le palle d'acciaio lo aveva capito gia' 30 anni fa,che i magistrati erano e sono tutt'ora malati di protagonismo.Oggi i politici tutti, essendo dei debosciati e non avendo le cosiddette palle, si sono prostrati a loro,nella speranza che questi signori dalla toga li lascino vivere in pace.Siamo messi proprio bene.....

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 23/09/2013 - 18:36

"Che cos'hanno Berlusconi e i suoi alleati in comune con la destra liberale, legalitaria? Nulla..... La destra è incompatibile con il «parabolismo», la ciarlataneria e Berlusconi è un parabolano, un grande ciarlatano..... La capacità di menzogna di Berlusconi è quasi commovente. Perché il primo a credere alle sue menzogne è lui...". Ecco cosa diceva Montanelli...

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Lun, 23/09/2013 - 18:37

Lasciate riposare Montanelli in pace che non è più in grado di approvare o smentire. Scrivete piuttosto che ha lasciato il giornale per non assogettarsi alla voce del padrone...e voi? Non siete stati capaci di "piegarlo" alle vostre idee da vivo, ora cercate di strumentalizzarlo da morto. Vergognatevi.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 23/09/2013 - 18:37

scusate ma la repulsione di Montanelli per l'ntrata in politica del "suo£ editore è anche stato uno dei detonatori nei media dell'attacco continuo in questi 20 anni!!!

eso71

Lun, 23/09/2013 - 18:39

Si scava nel torbido pur di estrapolare spezzoni di interviste a proprio favore eh? :)
Terzo grado di giudizione: COLPEVOLE!

scipione

Lun, 23/09/2013 - 18:39

Quello che imputo ai traditori Follini,Casini e Fini,oltre ad aver sabotato il centrodestra,aver IMPEDITO con la loro stupidita'politica criminale,l' attuazione della riforma della giustizia al Presidente Berlusconi.Giustizia che gia' 28 anni fa,come giustamente denunciava il grande Montanelli, era gia' nella m..a.Roberto 78,marino birocco,El Presidente...non tirate in ballo questioni,che possono essre pur vere,( tranne quella con cui si stigmatizza il fatto di coinvogere MONTANELLI PER SUFFRAGARE LE TESI DI BERLUSCONI,CHE SONO SACROSANTE ),ma che non c'entrano un c...o con la VERITA' CHE LA GIUSTIZIA E' UNA CLOACA E CHE VA RIFORMATA SUBITO CON LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE E LA RESPONSABILITA' DEI GIUDICI CHE SBAGLIANO PER DOLO , MALAFEDE O INCOMPETENZA,UN CANCRO CHE METTE IN PERICOLO SIA I DIRITTI DEI CITTADINI CHE LA DEMOCRAZIA IN ITALIA.

baio57

Lun, 23/09/2013 - 18:44

@ roberto78 @ marino birocco @ el presidente - Tutto quello che volete , sta di fatto che già in tempi non "sospetti" questo era il pensiero di Montanelli sul giudiciume italico ,punto.

nonmi2011

Lun, 23/09/2013 - 18:45

Redazione cortesemente, potreste informare i bananas di quello che Montanelli diceva di Berlusconi? No, eh? Ah, la pagnotta.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 23/09/2013 - 19:04

MONTANELLI UN UOMO GIUSTO CHE È ANDATO A MORIRE DALLA PARTE SBAGLIATA!!! Saludos

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 23/09/2013 - 19:05

Più che una malattia, il protagonismo di certi giudici sinistri, deriva dall'effetto della roba che sniffano. Insomma non sono malati ma solo drogati. Una differenza non di poco conto!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Lun, 23/09/2013 - 19:06

Scrivete per favore, anche quello che Montanelli diceva del Cavaliere, or Pregiudicato, Berlusconi. Che una volta sceso in politica Berlusconi avrebbe governato e legiferato nel suo solo interesse personale e delle sue aziende. Anche questo si è verificato puntualmente. Da notare che il PdL è pure un'azienda del suddetto Pregiudicato Berlusconi, con la differenza che gli stipendi - lauti stipendi - dei suoi dipendenti in quell'azienda li paghiamo noi Italiani.

Darth Fener

Lun, 23/09/2013 - 19:13

Montanelli ha detto pure che B. è un uomo che non ha idee, solo interessi.

Ritratto di StefOmega

StefOmega

Lun, 23/09/2013 - 19:13

E sì, giocondo1. Soprattutto quando diceva che (testuali parole) "il berlusconismo è la feccia che risale il pozzo".

Darth Fener

Lun, 23/09/2013 - 19:14

Montanelli ha dato anche la più efficace definizione di B. "Il miglior piazzista d'Italia"

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Lun, 23/09/2013 - 19:17

Anche Gesù (mica un Montanelli qualunque) disse cose bruttine sui giudici. Parole attualissime . Ma vaff..

Ritratto di gianluca1961

gianluca1961

Lun, 23/09/2013 - 19:20

roberto78,

evidentemente non hai capito nulla di Montanelli

Ritratto di UomoVitruviano

UomoVitruviano

Lun, 23/09/2013 - 19:26

perché non pubblicae l'uima intervista di indro montanelli? e di come definisce il berlusconismo? per chi non lo ricorda: la feccia che risale il pozzo.

gian paolo cardelli

Lun, 23/09/2013 - 19:27

I commenti "di sinistra" seguono sempre lo stesso filone di pigrizia mentale: mai commentare COSA si dice, ma sempre e solo CHI lo ha detto...

slim313

Lun, 23/09/2013 - 19:28

x El Presidente, alle puttanate che dicono allo strafattoquotidiano su Montanelli ha risposto Giorgio Mulè a porta a porta proprio a quel cialtrone di petergomez.

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Lun, 23/09/2013 - 19:36

Si, ma il dialogo di Montanelli non e´originale ,,basta aprire il Gorgia di Platone,,, Plutone riusciva dallo Stige e si arrampicava sull´Olimpo per reclamare delle sentenze palesemente sbagliate emesse dai giudici,ed esattamente come Montanelli reclama verso Minoli, Plutone reclamava verso Giove-- >Anzi sarebbe irreale se i giudici per structura homine fossero perfetti, senza vizi e difetti-

Alessio2012

Lun, 23/09/2013 - 19:44

Stavo per rispondere alle deliranti parole di filippo agostani (approvare o smentire? questa non è un'intervista taroccata come quella di Borsellino) poi poco dopo ho letto le parole di eso71 e ancora una volta capisco che è meglio non sprecare troppe parole con certi individui...

Ritratto di Destrimane

Destrimane

Lun, 23/09/2013 - 19:51

che palle....i berlusconiani e antiberlusconiani si rassegnino nessuno delle 2 fazioni cambierà mai idea...avete mai visto un milanista diventare interista?...perchè ormai il livello della discussione è questa..

tiro

Lun, 23/09/2013 - 19:59

Ringrazio la redazione per aver riproposto l'intervista di cui ricordavo benissimo il contenuto. Che dire, riascoltandola m'impressiona la veemenza con la quale Montanelli condanna l’immunità dei magistrati dagli errori, il più delle volte, macroscopici e determinati per le sorti di persone e aziende. E ancora, è impressionante come egli sottolinei il cinismo di alcuni magistrati, diabolici, nell’inventarsi casi su cui poi smanettare a spada tratta contro i poveri malcapitati. Questa è la realtà che stiamo vivendo. Queste dichiarazioni appartengono ad un’altra era, gli anni ottanta; ebbene sono trascorsi trent’anni e la situazione è miserevolmente peggiorata. Questo documento inconfutabile ci ricorda che quel signore intervistato da Gianni Minoli si chiama niente po' po' di meno che Indro Montanelli. Si, è proprio Indro Montanelli, quello che contestò vivacemente la discesa in politica di Silvio Berlusconi, che fra le tante dichiarazioni disse «………ero fortemente contrario alla sua discesa in campo e glielo avevo detto a chiare lettere………».....«………mi auguro che vinca perché l'uomo con le promesse sappiamo benissimo quale forza trascinante possieda. Mantenerle però è un'altra cosa. Si può tingere le proprie sconfitte dei colori più vivaci, più seducenti, più belli ma le sconfitte vengono fuori e lui va incontro a delle grosse sconfitte». Questo grande giornalista italiano, evidentemente parlava al di fuori dei copioni, libero da qualsiasi condizionamento e senza padroni. Era uno controcorrente. Ebbene pur non avendo stima nei confronti del Cavaliere non ha esitato in quel tempo a dire la verità sulla magistratura italiana. E ora come la mettiamo? Cosa dicono in merito alla questione gli intellettuali di sinistra notoriamente seguaci e subdoli delle tendenze e dei girotondi? Cosa ci dicono i dottori della sapienza e della saggezza di sinistra? E’ “comprensibile” la triste questione posta allora da Montanelli riguardo ai giudici malati di protagonismo? E’ “comprensibile” che i nostri giudici siano liberi, come libellule, di sbagliare e condizionare il percorso di vita di molti individui, magari onesti? Desidero una risposta possibilmente “comprensibile”. Grazie.

herbavoliox

Lun, 23/09/2013 - 20:02

Questo si è un uomo!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 23/09/2013 - 20:06

IL MITICO INDRO ERA IL PIU' GRANDE GIORNALISTA ITALIANO E SAPEVA PREVEDERE IL FUTURO...CHE CERTI GIUDICI POLITICIZZATI SONO IL CANCRO DELLA SOCIETA'...

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 23/09/2013 - 20:06

SI VERO , QUESTO LO AVEVAMO CAPITO ANCHE NOI POVERI MORTALI, MA NON DICE PERO' COME BISOGNA CURARLI STI FETENTI

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 23/09/2013 - 20:08

@ ROBE' 78 SE SEI TRISTE PIGLIATE NA PASTIGLIA DI PROZAC SIENT'AMME,,,

squalotigre

Lun, 23/09/2013 - 20:14

roberto78- Che la magistratura sia una casta che non risponde del suo operato e dei suoi errori che distruggono governi, reputazioni, vite umane di cittadini innocenti e le loro famiglie, non lo dice Montanelli lo dicono i fatti che sono sotto gli occhi di tutti coloro che hanno un briciolo di intelligenza. Ma è mai possibile che affermare semplici e banali verità, solo perché vengono dette da Berlusconi e solo per questo siano sbagliate? La giustizia civile e penale italiana riceve condanne internazionali un giorno sì e l'altro pure, i giudici emettono sentenze ( e non mi riferisco solo a quelle contro Silvio) senza prove ed andando contro non solo il buon senso ma anche la decenza e quelli come lei dicono che siccome condannano B. sono nel giusto. Ma perché non si fa ricoverare anche se ritengo che non ci siano cure per curare la sua idiozia e la sua completa malafede.

viento2

Lun, 23/09/2013 - 20:17

nonmi2011-che diceva Montanelli di Berlusconi ?tutto il bene possibile tanto da consigliarlo di non scendere in politica mica era un giuda che pugnala alle spalle chi lo ha aiutato come molte mezze penne che si atteggiano ad aquile invece sono cornacchie

turista

Lun, 23/09/2013 - 20:20

il Giornale che spolvera Montanelli per farne un profetta.....Dov'è il pudore? Si vede che siamo agli sgoccioli... Vogliamo tirare fuori anche il pensiero di Montanelli riguardo a Berlusconi o ai "giornalisti" servi???

cast49

Lun, 23/09/2013 - 20:39

che cacchio dici? VERITA', VERITA', VERITA', NON BALLE???

benny.manocchia

Lun, 23/09/2013 - 20:41

I COMUNISTI CHE DIFENDONO A SPADA TRATTA I MAGISTRATI E' LA DIMOSTRAZIONE PIU' CHIARA CHE I MAGISTRATI SONO TUTTI COMUNISTI...
UN ITALIANO IN USA

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 23/09/2013 - 20:44

Per cortesia... Montanelli si sta rivoltando nella tomba. Pur di tirare acqua al vostro mulino riabilitate un giornalista che di Berlusconi ha detto tutto il male possibile. Ricordo che nel 2001 (quindi cronologicamente molto più attuale) definiva Berlusca come una malattia. E' arrivato a definire il Berlusconismo come "la feccia che risale il pozzo". Informatevi bene, prima di mettere in bocca a Montanelli mezze verità o menzogne.

cast49

Lun, 23/09/2013 - 20:49

marino.birocco, SENTI CHI PARLA!

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Lun, 23/09/2013 - 21:32

INDRO MONTANELLI SU BERLUSCONI 2001
È il bugiardo più sincero che ci sia, è il primo a credere alle proprie menzogne. È questo che lo rende così pericoloso. Non ha nessun pudore. Berlusconi non delude mai: quando ti aspetti che dica una scempiaggine, la dice. Ha l’allergia alla verità, una voluttuaria e voluttuosa propensione alle menzogne. “Chiagne e fotte”, dicono a Napoli dei tipi come lui. E si prepara a farlo per cinque anni.

Ritratto di serjoe

serjoe

Lun, 23/09/2013 - 21:42

Il giudice piu' scemo ,ma libero di giudicar, e' cento volte meglio del giudice schierato,dall'ideal tarato e da cio' guidato.

moichiodi

Lun, 23/09/2013 - 21:49

montanelli un grande . più che profetico era un freddo lettore della realtà: in effetti qulche megalomane in magistratura c'è così come anche in politica e nel giornalismo. ha anche ha detto che berlusconi è il più grande piazzista del mondo.

Ritratto di afrikakorps

afrikakorps

Lun, 23/09/2013 - 21:55

Alla faccia del tempismo: dopo circa 10.363 giorni in ANTEPRIMA l'intervista di Montanelli che accusa le toghe e QUINDI difende Berlusconi....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 23/09/2013 - 23:35

Non solo di protagonismo sono malati certi giudici. Si da il caso della SCIATTERIA di quel giudice che fa pagare metà multa a uno che dice di aver preso il viagra. Quindi non in grado di vedere il rosso. SAREBBE COME DIRE CHE IL GIUDICE NON SA CHE IL ROSSO E' IN ALTO, IL GIALLO IN MEZZO ED IL VERDE IN BASSO. Ma che giudici abbiamo?

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Lun, 23/09/2013 - 23:43

@il barzo: spina D'ORSALE?!?!?!

olgettino

Lun, 23/09/2013 - 23:44

Piantatela con la propaganda pro-pompettaro.
Quando rilasciò l'intervista, Montanelli era già rincoglionito da 10/15 anni!
Volete abolire i giudici e tornare alla giustizia fai da te?

vince50_19

Mar, 24/09/2013 - 00:06

roberto78 - Se è per questo Montanelli disse anche questo nel 1988 - http://www.youtube.com/watch?v=caQgyvTKZS8 - In particolare.. "Quello che ci ripugna è che, per mettere un controllo all'autorità politica, ci sia bisogno di ricorrere all'autorità giudiziaria. Cioè che, alla fine, noi avremo le riforme istituzionali non per via politica, ma per via giudiziaria e processuale. Questo ci allarma anche perché, come avrete ben capito, la mia opinione dei politici è molto bassa, ma quella dei giudici non è migliore. Perché anche i giudici sono stati corrotti dalla partitocrazia. Lo dimostra il semplice fatto che molti di loro ostentano la tessera di partito. Un giudice che ha venduto la propria imparzialità ai partiti è un giudice che, prima di processare gli altri, dovrebbe essere processato lui e cacciato in galera. Lo so che a dire queste cose si possono avere dei dispiaceri, ma io di dispiaceri in vita mia ne ho avuti tanti che, uno più o uno meno, non mi fa nessunissimo effetto." E che staffilate! Ma c'era Berlusconi in politica nel 1988? Non mi pare, anche se è noto che Montanelli mollò il Giornale quando Silviuccio entrò in politica e lo criticò aspramente per questo. Certo che è complicato cercare di rimanere nell'ambito dei ragionamenti di Montanelli nel suo riferimento verso certa magistratura proposto in questo articolo e che ancor oggi ha dei riscontri. Se si vuole "godere" basta leggere quello che scrive colui che si ritiene discepolo di Montanelli, un certo Travaglio..

Triatec

Mar, 24/09/2013 - 00:56

Per i sinistri Montanelli è diventato eroe dopo aver lasciato il Giornale. Non sanno che Indro Montanelli, noto anticomunista viscerale, aveva sulla sua scrivania un busto di Stalin. A chi gli chiedeva il motivo, lui rispondeva che "nessuno ha mai ammazzato tanti comunisti quanti ne ha ammazzati Stalin".

Night

Mar, 24/09/2013 - 03:31

Ma è lo stesso Montanelli che se ne andò dal Giornale per non leccare i piedi a B.?

ENRICO RESTELLI

Mar, 24/09/2013 - 07:59

È vero, molti giudici sono malati di protagonismo, ma io aggiungerei per fortuna dato che dall'altra parte abbiamo avuto in passato una classe politica auto difensiva e vendicativa (immunità parlamentare, insabbiamenti vari di inchieste, trasferimenti di giudici e magistrati considerati impiccioni); ed ora e negli anni più recenti abbiamo avuto politici malati di sindrome di non colpevolezza per definizione ( in quanto eletti dal popolo) o di onnipotenza per disponibilità finanziaria ( posso comprare tutto e tutti come e quando voglio).
Se vogliamo continuare come e' sempre accaduto da quando esiste l'uomo,ovvero far prevalere sempre il più forte come avviene in natura OK andiamo avanti così però non riempiamocii più la bocca con i principi di uguaglianza e legalità.

baio57

Mar, 24/09/2013 - 10:42

Sinistrati del caXXo (quando ce vo' ce vo'),volete una volta per tutte commentare l'articolo in sè ed il pensiero di Montanelli sui giudici o volete continuare con le vostre distinzioni ...sì...ma... però...il Cav...la zia Maria...fra' Cristoforo....la marmellata...ec..ecc. Commentate l'articolo e che caXX !!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 24/09/2013 - 23:27

# olgettino No caro signore. Non vogliamo tornare alla giustizia fai da te. VOGLIAMO TORNARE ALLA GIUSTIZIA E NON A GIUDICI CHE INQUINANO LA POLITICA.

Viaggio nel tempo

Annunci

Calendario eventi

05 NovElezioni Regionali in Sicilia
09 Nov - 12 NovEICMA 2017
20 Dic - 06 GenVacanze di Natale
03 Gen - 31 GenCalciomercato invernale 2018
06 Feb - 10 FebFestival di Sanremo 2018
09 Feb - 25 FebPyeongchang 2018
21 Feb - 27 FebMilano Fashion Week
08 Maggio - 12 MaggioEurovision Song Contest 2018
Tutti gli eventi