Politica
Bankitalia, Berlusconi: "La sinistra vuole solo occupare poltrone"
Politica
Berlusconi: "Non avrei mandato guardia civil in Catalogna"
Politica
Berlusconi: "Al vertice del Ppe per parlare di immigrazione"
Berlusconi: "A Bruxelles contro il parere dei miei figli"
Trudeau ricorda il cantante morto di cancro e si commuove
Ostia, scintille tra il candidato di CasaPound e Virginia Raggi

Quando pochi giudici mettoni in crisi l'intera magistratura

Il presidente della commissione Affari costituzionali della Camera, Francesco Paolo Sisto, critica il giudice Antonio Esposito che ha anticipato al Mattino le motivazioni della condanna al Cav: "Il giudice deve essere silente e adempiente". Poi accusa: "Il 5% dei giudici si diverte a mettere in difficoltà il restante 95%" - a cura di Laura Muzzi

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 09/08/2013 - 16:35

secondo me è il 95 % dei magistrati come esposito a mettere in crisi il 5 % dei magistrati corretti, onesti, silenti ed adempienti!!
fateci caso: de Magistris ha venduto i segreti di istruttoria alla stampa, ora è sindaco, Giuseppe ayala ha venduto segreti istruttori, ora è europarlamentare (dopo essere diventato deputato), di pietro ha venduto segreti istruttori ed è diventato parlamentare (ora ex), felice casson, giudice di venezia, vendette segreti istruttori, ora è deputato, henry woodcock ha venduto segreti istruttori ora è in attesa di una "sistemazione" confortevole...
perché? perché questi hanno indagato su Berlusconi, e non hanno mai rischiato la vita, per questo hanno venduto di nascosto i segreti istruttori. di contro, abbiamo alcuni magistrati eccellenti, che per paura della propria vita, non osarono neanche far vedere a nessuno i segreti di istruttoria sulla MAFIA. due saltarono in aria, ma mantennero segreti. altri giudici che combattono la mafia o la camorra non li abbiamo mai visti ne sentiti in televisione, però hanno: arrestato provenzano, alfieri, clan casalesi, ecc, ecc ed hanno conseguito risultati eccellenti: questo senza vendere i segreti istruttori!
complimenti, comunisti mafiosi, siete proprio intelligenti!! li difendete pure, questi imbecilli come esposito!!!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 09/08/2013 - 16:53

Ma soprattutto non devono fare figure di mer inga

levy

Ven, 09/08/2013 - 16:55

Se é vero che il 95% dei giudici é valido, perché non hanno preso uno di quelli? Risposta: un giudice giusto lo avrebbe assolto.

Lotus49

Ven, 09/08/2013 - 17:05

Berlusconi sbaglia a dire che la grande maggioranza dei magistrati è seria e onesta. Infatti, se lo fosse, denuncerebbe apertamente i colleghi sbruffoni, presenzialisti, schierati e chiacchieroni, che stanno distruggendo la credibilità dell'intera magistratura. Se nessuno dei magistrati presunti onesti trova nulla da dire su questi colleghi, o sono come loro, oppure sono dei gran vigliacchi, che per paura di perdere la carriera fanno i pesci in barile e coprono qualsiasi porcheria.
In ambedue i casi, non è vero che la grande maggioranza della magistratura è perbene. Sono tutt'una razza.

Libertà75

Ven, 09/08/2013 - 17:17

mortmier però sei un po' tonto, e scusa se te lo dico, la Cassazione impiegherà i suoi 3 mesi a depositare la sentenza, da lì si potrà aprire un ricorso alla Corte di Strasburgo o un ricorso in opposizione alla Cassazione stessa per errore materiale, ma ciò vorrà dire un minimo di ulteriori 6 mesi, quindi, se si va a votare entro 9 mesi SB non potrà essere in campo perché la sentenza passata in giudicato è valevole fino a prova contraria... SVEGLIAAAAA

Ritratto di depil

depil

Ven, 09/08/2013 - 17:29

no si sbaglia il 5% dei criminali togati comanda e calpesta ogni legge ed il rimanente 95% di vigliacchi togati esegue sotto ricatto o sotto terrore. Quindi è il 100% della magistratura che va cancellata!

odifrep

Ven, 09/08/2013 - 18:59

Evidenzierei la differenza in questi termini : pochi su molti. POCHI, sono quelli che lavorano dietro le quinte e, che, alla fine, portano introiti nelle casse dello Stato. MOLTI, sono quelli che, con le loro apparizioni in pubblico, sprecano non poche energie con la sottrazione di quattrini dai fondi del governo. Pertanto, proporrei un blocco di assunzioni in magistratura del periodo di anni dieci. Un prepensionamento del 30% del personale in servizio con una paga ridotta del 50%, giustificata dagli eventuali "errori" commessi durante la permanenza in servizio. Il tutto, nell'attesa di una imminente amnistia.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 09/08/2013 - 19:35

LIBERTà75 tonto sarà lei, e non mi scuserò affatto. non stavo parlando di quanto tempo impiegherà la cassazione per depositare una sentenza, stavo parlando degli atteggiamenti del 95 % dei magistrati, che NON rispettano NESSUNO dei codici deontologici della "professione" e metto le virgolette perché si è sputtanata da sola....
jetzt braucht er Untertitel oder alles verstanden?

bruna.amorosi

Ven, 09/08/2013 - 20:44

per me è tutta poco onesta altrimenti non ci vorrebbe troppo per mettere in disparte quei pochi che li disonorano ..hanno un potere assoluto e secondo voi lo vorrebbero perdere ? . ma quando mai ..

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 10/08/2013 - 00:04

Ho il sospetto che non si tratti di solo un 5% di magistrati rossi. Alla banda dei magistrati trinariciuti si accodano molti altri che hanno scoperto il gioco divertente di non pagare per i propri errori, guadagnare un sacco di soldi faticando poco e sbattere in galera la gente secondo il proprio arbitrio.

Viaggio nel tempo

Annunci