Roma
Roma, centro scommesse adibito a centrale di spaccio
A Milano la mostra "Elliott Erwitt. Family"
Cronache
80enne aggredita e rapinata da due balordi in scooter
Fermato con 1 Kg di droga su una Bmw, marocchino aggredisce poliziotti
L'addio di Trieste ai due poliziotti uccisi
Lampedusa, le immagini del barchino in fondo al mare

Tutti gli altarini del giudice: le accuse a Esposito

Il magistrato ha già subito due processi davanti al Csm. Ascolta le accuse che gli sono state mosse durante il procedimento celebrato a fine anni Novanta

Commenti
Ritratto di Gius1

Gius1

Ven, 09/08/2013 - 08:28

Mamma mia !!! tante accuse e ancora opera nel CSM ?? be posso capire chi lo tiene ancora li al suo posto. E´facile intuire che serve per liberarsi di Berlusconi

marco lambiase

Ven, 09/08/2013 - 09:41

Si potrebbe ascoltare la sentenza? Grazie.

pgbassan

Ven, 09/08/2013 - 09:53

E questi magistrati continuano e fanno addirittura carriera!

erasmo

Ven, 09/08/2013 - 09:56

Gius1 volevo dirlo io, ma credo che non saremo i soli. Il fine dicitore deve ripagare i favori ricevuti. In fondo è la storia degli altri magistrati che hanno perseguitato Berlusconi o che hanno archiviato i malaffari dei comunisti. chi è diventato sindaco (col pci naturalmente), chi ha avuto il seggio sicuro al Mugello. Aggiornate la lista, amici.

Ritratto di deep purple

deep purple

Ven, 09/08/2013 - 10:08

Esposito è tranquillo. Anche se vengono riportate queste notizie, nessuno può silurarlo e il processo a Silvio non può più essere rifatto o annullato.

carlo-f

Ven, 09/08/2013 - 10:15

Molto bene, abbiamo ascoltato le accuse, ci dite anche come e' andata a finire?

Ritratto di alexaria10

alexaria10

Ven, 09/08/2013 - 10:48

Si please ci dite come e' andata a finire?

erasmo

Ven, 09/08/2013 - 11:17

carlo-f,ma hai bisogno di porre la domanda? Non ti basta vedere che è lì a giudicare i suoi nemici?

Triatec

Ven, 09/08/2013 - 11:23

carlo-f @ Se ancora fa parte della magistratura è evidente che non è stato sanzionato, al limite un buffetto. Non mi stupirei se i colleghi che l'hanno giudicato, avendo anche loro scheletri nell'armadio, hanno preferito mettere tutto a tacere. Trasporto suo e dei suoi familiari in macchina, l'acquisto e la consegna di spese personali, personale della procura per la battitura di tesi, impegnato per la gran parte della giornata, insegnante di sostegno, assistenza agli allievi, organizzazione attività didattiche, iscritti al corso ricevuti in pretura, quasi sempre irreperibile.... ora si capisce perché i processi durano anni e sempre più spesso i reati cadono in prescrizione. Si lamentano per la mancanza di personale. Non sono incazzato per la condanna di Berlusconi, che comunque una persona del genere non sarebbe degno di giudicare nessuno, ma per come lo stato spende i miei soldi. Lotta all'evasione per continuare a mantenere questi parassiti? Però, avendo detto l'ultima parola su Berlusconi, qualcuno lo ritiene un eroe nazionale. Sant'Antonio da Sapri.

ilbarzo

Ven, 09/08/2013 - 11:42

Mi domando come sia stato possibile affidare un incarico cosi importante e delicato ad un giudice di cassazione ,e cioe' di dover giudicare il politico Berlusconi, quando a mio avviso dovrebbe essere lo stesso giudice ad aessere giudicato per la sua scorrettezza e tette le accuse che ha a suo carico.

krgferr

Ven, 09/08/2013 - 11:52

E costoro sono i "magistrati" per cui bisognerebbe difendersi, con fiducia, "nel processo e non dal processo"? Saluti. Piero

marcellopedretti

Ven, 09/08/2013 - 11:55

E' pazzesco, sono accuse gravissime, ma come mai sta ancora in Magistratura? Spero che venga sanzionato dalla Corte Suprema Europea e che venga sospesa la sentenza di Berlusconi

Pazz84

Ven, 09/08/2013 - 11:59

@marco lambiase non fanno sentire la sentenza perchè altrimenti smonterebbe il loro teoremino denigratorio. E' più utile alla causa far sentire solo le accuse

kihaad

Ven, 09/08/2013 - 12:13

Il giudice Esposito andrebbe indagato seriamente.
Andrebbe intercettato facendo indagini approfondite sul perché di quella intervista.
Perché l'ha fatta ??
A chi converrebbe invalidare la sentenza ???
Oooppsss
Converrebbe a Silvio ma anche al PD che non si troverebbe più a votare la incandidabilità del "Cav" e salverebbe governo e la faccia !!!
Forse è meglio non
indagare troppo !

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 09/08/2013 - 13:01

Non voglio parlare degli Esposito e della giustizia italiana. Si va in galera. No, simmetricamente, dirò solo che gli arbitri di calcio italiani, e no, non sono soggetti alla sudditanza psicologica di questa o quella squadra, come si crede. Per niente o solo per qualche trascurabile patologia. Sono invece soggetti, eccome, alla sudditanza, e tutt'altro che psicologica, dei designatori. Quelli che ti fanno guadagnare e che ti fanno la carriera designandoti per 100 domeniche anziché per 35, per esempio. E come si fa? Semplice, si cerca di capire che vento tira in Federazione, nel settore presidenziale, di designazione, mediatica e sociale, eppoi si tutela il proprio tornaconto. Non è vero? Possibile, ma gli arbitri ci credono, eccome. E si comportano di conseguenza. Quindi non c'è un solo incontro che non sia condizionato dai pregiudizi degli arbitri. E non a suon di rigori. Troppo pericoloso. Soltanto gli arbitri stupidi ed incapaci vi ricorrono. I migliori e più corrotti adottano la cosiddetta abile direzione di gara, fatta di piccole sviste, provocazioni, cartellini al limite del regolamento, etc. Niente di eclatante, non visibile ai non addetti o a giornalisti che l'articolo lo scrivono il giorno prima. Ma chi è in campo sa, dopo cinque minuti, chi vincerà l'incontro. Magari sbaglierà ma il sospetto già contribuisce all'andamento del gioco. Capito? Arbitri corrotti? No, avidi. Incontri truccati? No, anomali. Tutti! Buon divertimento.

ilbarzo

Ven, 09/08/2013 - 16:39

Sarebbe opportuno che questo signore, che spesso e volentieri ha abusato del proprio potere giuridico venga a sua volta giudicato da colui che ha condannato, e non dal CSM,poiche' sicuramente la farebbe franca anche stavolta come sempre.E' troppo facile giudicare gli altri.

Boiachilamolla

Ven, 09/08/2013 - 17:39

Si va beh, ma la sentenza? Non è che, a differenza di Berlusconi, l'hanno ASSOLTO? E il secondo procedimento di cui parlate? VI SEMBRA GIORNALISMO SERIO?

Boiachilamolla

Ven, 09/08/2013 - 17:41

Ah sì adesso il potere legislativo deve giudicare il potere giudicante. Ma andate a scuola di democrazia va che è meglio. Siete dei fascisti. Gente che parla a sproposito e confonde CSM con Cassazione, che pretende che i giudici siano giudicati dagli imputati pregiudicati. Ma perché non vi querelano?

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Lun, 12/08/2013 - 04:54

Io, ragionando come Esposito dovrei pensare ce forse (non dico non poteva non sapere) tante lauree sono state rilasciate a soggetti poco preparati ma... chissà "prestampati".
COME MAI L'AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA L'HA MESSO IN QUESTO ULTIMO RUOLO SPECIALMENTE IN CASSAZIONE ??? SE AGLI ITALIANI SI DA MODO A NON DOVER CAPIRE, GLI STESSI ALLA FINE SI RIBELLERANNO ALL'ESASPERAZIONE. N O N E' P O S S I B I L E