Quando Padoan criticava l'Ici
La manovra acrobatica dell'ultimo volo Air Berlin
Milano, la metro viaggia con la porta della cabina conducente aperta
Ophelia, uomo rischia la vita per portare in salvo l'auto sommersa dalle onde
Raqqa, militanti Isis in fuga da ospedale provano a confondersi tra i pazienti
Ischia, la calorosa accoglienza riservata al Cav

Airbus, il certificato: "Lubitz non idoneo al volo"

E’ questo ciò che si vede dall’elicottero che sorvola in Alta Provenza il luogo dello schianto dell'aereo della compagnia low-cost in volo da Barcellona a Duesseldorf con 144 passeggeri e sei membri dell'equipaggio. Il copilota che avrebbe fatto schiantare volontariamente l'Airbus di Germanwings sulle Alpi francesi, Andreas Lubitz, sei anni ricevette cure psichiatriche per "un grave episodio depressivo" e durante l'addestrameto fu dichiarato in parte non idoneo al volo. Lo ha riferito il tabloid tedesco Bild, citando notizie fatte trapelare da fonti di Lufthansa. I procuratori francesi, dopo aver ascoltato le registrazioni del cockpit voice recorder, per ora non hanno fornito possibili spiegazioni per il gesto del copilota tedesco, che si sarebbe chiuso nella cabina di pilotaggio, non permettendo più di entrare al comandante, e avrebbe impostato intenzionalmente la discesa del mezzo perché precipitasse al suolo. Nessuno è sopravvissuto allo schianto nelle Alpi dell'Alta Provenza - a cura di LaPresse

Viaggio nel tempo

Annunci