Mondo
A 13 anni resta incinta del fidanzato di 10: choc in Russia, dubbi sulla paternità
Cronache
In poche ore sbarcano 136 algerini in Sardegna: c'è anche un pregiudicato latitante
Cronache
Paura in hotel, straniero aggredisce la compagna e tenta di soffocarla
Bottigliate e colpi di catena: rapionatori algerini aggrediscono padre e figlio
Napoli, l'inseguimento per rubare un casco
Romeo et Juliette alla Scala

Scampato alla decapitazione, pilota acrobatico scherza sull'accaduto

Reno, Nevada. Durante la finale della Reno Championship Air Races, l'aereo "Hot Stuff" guidato dal pilota Thom Richard è stato colpito da un altro velivolo o in fase di decollo. L'ala dell'aereo, passando a pochi centimentri dalla desta di Thom a 100km/h, gli ha colpito la mano che reggeva il tettuccio, fratturandogliela. Entrambi gli aerei coinvolti hanno riportato gravi danni. In seguito all'incidente gli organizzatori hanno deciso di rivedere i protocolli di decollo per evitare altri incidenti in futuro. Intanto Thom, scampato alla decapitazione, appena uscito dall'ospedale ha rilasciato un'intervista nella quale ha affermato allegramente: "Ho usato una delle mie nove vite. A che servirebbero se non le usassimo?"

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 22/09/2016 - 14:34

Ma il pilota dell'aereo dove stava guardando? Scommetto che stava messaggiando su WhatsApp....