Medici non riconscono appendicite e lo rimandano a casa: 13enne muore di peritonite
Nessuna indicazione su luoghi e distanze: giudice contro multe con speed scout
Bologna, anarchici contro la Lega
Accoltella amico poi tenta di uccidersi lanciandosi da un ponte: 19enne ricoverato
Investe e ferisce carabiniere con l'auto per evitare controllo: solo obbligo di firma
Fanno irruzione in casa e aggrediscono 90enne e badante: presi ladri georgiani

Una piantagione di marijuana in casa: il blitz delle fiamme fialle

É stato arrestato per coltivazione di marijuana, nell’ambito dei controlli volti al contrasto del traffico internazionale di sostanze stupefacenti dei finanzieri della Compagnia di Punta Raisi. I militari durante un controllo hanno sequestrato circa 30 mila euro e 7 dosi di marijuana. A finire nel mirino dei finanzieri è stato R.S., 37 anni, residente a Trappeto nel Palermitano. Il passeggero proveniente da Amsterdam, con scalo a Milano Malpensa, è stato sottoposto a controllo presso lo scalo aeroportuale palermitano ed è stato trovato in possesso di 4 mila euro in contanti. Visti i precedenti in materia di sostanze stupefacenti, su disposizione della Procura della Repubblica di Palermo, le Fiamme Gialle hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione dove, abilmente occultati in un comodino, sono stati rinvenuti assegni in bianco per circa 2 mila euro, denaro contante e marijuana essiccata. In casa anche una piantagione con flaconi fertilizzanti e tutto l’occorrente per la coltivazione delle piante di cannabis. Lo stupefacente, il denaro nonché i titoli di credito sono stati sequestrati ed il viaggiatore posto in stato di arresto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.