Ruba auto e scappa: l'inseguimento con i militari
Viaggio nel caseificio dell'orrore
Nella chiesa di San Luigi dei Francesi si canta Bella ciao. È polemica
L'annuncio a sorpresa di Benigni: "Sanremo? Eccome se ci vado"
Medici non riconscono appendicite e lo rimandano a casa: 13enne muore di peritonite
Nessuna indicazione su luoghi e distanze: giudice contro multe con speed scout

La spa, il bosco privato, 22 camere: ecco la villa da 4 milioni del "re" del calcestruzzo

Un altro sequestro ai danni dell'imprenditore Benedetto Valenza, di Partinico in provincia di Palermo. A Valenza, le fiamme gialle hanno meso i sigilli su una mega-villa dal valor edi oltre 4 milioni di euro, con 22 camere, svariati bagni, una spa, una piscina, un garage coperto di 100 metri quadri e un bosco privato. Valenza non è nuovo agli onori delle cronache giudiziarie. Tra arresti, scarcerazioni e processi, ne ha passate parecchie. Ma questo non gli ha impedito di diventare il "re" del calcestruzzo della provincia di Palermo. Per decenni gli imprenditori si sono rivolti a lui in massa. Alcuni per scelta, altri perché Valenza aveva creato un monopolio.