Politica
Bankitalia, Berlusconi: "La sinistra vuole solo occupare poltrone"
Politica
Berlusconi: "Non avrei mandato guardia civil in Catalogna"
Politica
Berlusconi: "Al vertice del Ppe per parlare di immigrazione"
Berlusconi: "A Bruxelles contro il parere dei miei figli"
Trudeau ricorda il cantante morto di cancro e si commuove
Ostia, scintille tra il candidato di CasaPound e Virginia Raggi

Pugni alzati e "Bella ciao" al funerale di Ingrao

Pugni alzati e bandiere rosse in Piazza Montecitorio all’arrivo del feretro di Pietro Ingrao, morto pochi giorni fa all'età di 100 anni. Tra le autorità presenti Mattarella, Renzi, Grasso e Boldrini. VISTA Agenzia Televisiva Parlamentare / Alexander Jakhnagiev

Commenti

forbot

Mer, 30/09/2015 - 16:17

A me hanno insegnato che ad una persona morta comunque si deve rispetto ! Fatto questo; chiedo il permesso di poter dire liberamente quello che penso: Sarebbe ora che la smettessimo di inneggiare ad un partito che di morti ne ha fatti molti di più che il fascismo. Non vedo perchè ci debba essere ancora questa discriminazione. Erano dittature entrambe o mi sbaglio? Siamo in democrazia adesso? o mi sbaglio ancora?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mer, 30/09/2015 - 18:10

Che Paese di pagliacci! Siano riusciti a rendere ridicola anche la guerra ..... sotto l'ombra di un bel fior.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mer, 30/09/2015 - 18:13

BELLA CIAO è una canzone che Luigi Longo volle come inno dei resistenti della Valtellina in sostituzione della precedente canzone CANTEM TUTI LA CANZÜN DE LA MUNTAGNARD, MBRIAGHEMUSE TUTI ASSIEM. Con il favore dei governi che si susseguirono dopo il ’45 iniziò ad essere cantata in varie occasioni: soprattutto nelle sagre, alle partite di calcio, ma anche in occasione di matrimoni e funerali diventando il tormentone degli ultimi 70 anni. Oggi tutti la conoscono e tutti la cantano, fieri di essere italiani e vivere in un bellissimo Paese di M___A

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mer, 30/09/2015 - 18:14

Sembra un coro di ubriachi

Libero1

Mer, 30/09/2015 - 18:19

Mentre i kompagni, la stampa komunista e filokomunista piange la scomparsa del kompagno ingrao questa mattina a una domanda di mio figlio che mi chiedeva cosa ingrao avesse fatto per l'italia e gli italiani ho preferito non rispondere per non dirgli che lui e giorgioapplaudivano quando i carrarmati sovietici invadevano l'Ungheria.

unz

Gio, 01/10/2015 - 00:26

perchè commemorare un signore che è stato dalla parte di Stalin e del patto di varsavia contro la nato e il suonstesso paese? odio per nessuno ma lui era pro carri armatibrussi a budapest, per Mao per Ho chi min, per Castro. sempre dalla parte sbagliata.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 01/10/2015 - 01:05

Un altro fascista che dopo essere saltato sul carro del comunismo è diventato un idolo della sinistra salutato con tanto di Bella ciao. VA BENE CAMBIARE IDEA. PERÒ PIAN PIANO SI SCOPRE CHE DI COMUNISTI VERI CE NE ERANO POCHINI.

elalca

Gio, 01/10/2015 - 08:13

tempus_fugit_888: non sembrano ubriachi, SONO ubriachi! per l'occasione hanno dilatato bene la terza narice e hanno inalato vapori alcolici o altro....... massa di ciarlatani!

roberto.morici

Gio, 01/10/2015 - 08:30

Non credo sia troppo fantasioso ipotizzare che anche gli assassini
di Malga Porzus, della banda Moraninno e degli autori delle gesta
del famigerato Triangolo Rosso cantassero Bella Ciao.

alby118

Gio, 01/10/2015 - 12:11

100 anni, la generazione ante guerra comunista ha vissuto molto a lungo. Il bere olio di ricino avrà mica giovato ??

alby118

Gio, 01/10/2015 - 12:14

Vedere bandiere, agitate al vento da zucche rosse, con l'effige della falce e martello, simboli grondanti del sangue di 100.000.000 di morti, mi fa letteralmente schifo !!!!!!!!!

vince50

Gio, 01/10/2015 - 18:46

Quante nefandezze nascondono in quei pugni chiusi.

Anonimo (non verificato)

unz

Ven, 02/10/2015 - 00:12

Doloroso non riuscire a raggiungere consapevolezza di aver buttato la propria vita militando ostinanatamente dalla parte del torto. patetici fossili da compiangere quelli col pugno alzato. il morto è un morto. come uomo va lasciato in pace. come politico vale quanto sopra detto.

Tamagorà

Ven, 02/10/2015 - 13:09

ecco il mio commento di oggi: i pugni alzati vanno benissimo: e' TUTTO cio che porta l'eticchetta di comunista che dovrebbe essre fuori legge .

Iacobellig

Ven, 02/10/2015 - 15:30

QUESTO È LO SCHIFO DELL'ITALIA CHE MANTIENE SOTTO SVILUPPATO IL PAESE.

eternoamore

Sab, 03/10/2015 - 17:33

COME GLI UNGHERESI QUANDO FURONO INVASI.

Ritratto di Attila51

Attila51

Dom, 04/10/2015 - 14:32

intanto e morto

bruco52

Dom, 04/10/2015 - 17:42

neanche una faccia da lavoratori, piegati dalle fatiche della vita, ma ...solo visi riposati, da sfruttatori del popolo...altro che persone alla ricerca di una vita migliore, solo radical chic, gente "de sinistra", dalla fede incrollabile, nel saper fregare il prossimo...tutti loro, compreso lo scomparso, hanno applicato alla lettera il motto comunista "compagno tu lavori e io magno"....

routier

Dom, 04/10/2015 - 20:38

"De mortuis nihil nisi bene" Pertanto non posso fare commenti. Sarebbero in contrasto con l'aforisma citato.

santecaserio55

Lun, 05/10/2015 - 12:27

Ecco i codardi della tastiera. Che se la prendono anche con i morti

Viaggio nel tempo

Annunci