L'annuncio a sorpresa di Benigni: "Sanremo? Eccome se ci vado"
Medici non riconscono appendicite e lo rimandano a casa: 13enne muore di peritonite
Nessuna indicazione su luoghi e distanze: giudice contro multe con speed scout
Bologna, anarchici contro la Lega
Accoltella amico poi tenta di uccidersi lanciandosi da un ponte: 19enne ricoverato
Investe e ferisce carabiniere con l'auto per evitare controllo: solo obbligo di firma

"Sabato", il nuovo singolo di Jovanotti

Ecco "Sabato", il primo singolo del nuovo disco di Lorenzo Jovanotti in uscita a fine febbraio. Il "Sabato" di Jovanotti è un sabato provinciale, quasi un "sabato italiano" a metà tra esagerazioni e malinconia e tra amori e corse in motorino (truccato). Ma è anche un inno alla speranza e alla capacità di rimanere sempre in pista: "Come nei sabati sera di provincia che sembra tutto finito e poi si ricomincia". Citando King Kong o Michael Jackson, nel testo Jovanotti mescola più storie ma un solo significato: "Anche di lunedì sera è sempre sabato sera". Ossia la vita non scadenze rituali obbligatorie, non ha bisogno di routine. Ed il tavolo inevitabile sul quale giochiamo tutte le nostre carte con un solo asso possibile: la positività. Perché, come dice ora e in fondo ha sempre detto, è "sabato sera che sembra tutto finito poi ci rialziamo". Un messaggio che è lo slogan indispensabile per attraversare questo tempo. A cura di Paolo Giordano