"Una misura proprio lì per i maschi...": Corona contro il politically correct

Mauro Corona attacca la Commissione europea per il suo vademecum politicamente corretto e difende la tradizione e diversità popolare

"Una misura proprio lì per i maschi...": Corona contro il politically correct

Nelle sue riflessioni settimanali a Cartabianca, Mauro Corona ha stroncato il politicamente corretto imperante in Europa. Con un albero di Natale appena scolpito nel legno, e i truccioli ancora sulla maglietta, il filosofo scalatore ha affrontato il tema con una discussione con Bianca Berlinguer prendendo spunto dalla marcia indietro della Commissione europea sul consiglio di non augurare buon Natale, preferendo un meno orientato "buone feste". Tante le polemiche attorno alla proposta della Commissione, costretta ad annullare il suo vademecum dopo la rivelazione esclusiva de ilGiornale.it con un articolo di Francesco Giubilei che ha smosso le acque della politica fino alla ritrattazione.

"Voglio vedere i volti di queste persone che hanno queste idee, perché io ho studiato Cesare Lombroso. Vorrei vedere che fcce hanno questi signori che dicono delle cose... Non devo nominare Maria? O Giuseppe? O non devo parlare del presepe? Ma dove stiamo andando?", attacca Mauro Corona davanti al vademecum della Commissione europa. Il filosofo si affida a una posizione di buon senso nella sua analisi: "Noi possiamo vivere uniti ma ognuno conserva la proporia memoria, il proprio stile di vita, i propri affetti". La riflessione di Mauro Corona va a toccare i punti salienti della questione, laddove la Commissione europea, invece, non era riuscita ad arrivare.

L'estremizzazione del politicamente corretto non è una novità in questa Europa che si sta andando a modellare attorno a un appiattimento della cultura e della tradizione di ogni singolo Stato. Nella sua esposizione, infatti, Mauro Corona ha fatto uno degli esempi più lampanti di deriva della Commissione europea, che qualche anno fa cercò di uniformare le misure degli ortaggi. "Già ci han provato con le zucchine quelli dell'Europa, fatemeli vedere. Le zucchine non potevano essere oltre i 18cm, i piselli col calibro... Adesso temo che questi qui mettano una misura anche ai maschi per fare l'amore. Se non arrivi a quella misura tu non puoi fare l'amore, io sarei tagliato fuori".

Mauro Corona sembra stia riprendendo lo smalto perso dopo l'allontanamento dello scorso anno dal programma dopo una forte lite con Bianca Berlinguer, durante la quale appellò la conduttrice come "gallina". Corona sembrava aver quasi paura di parlare e di lasciarsi andare, facendo ciò che negli anni passati ha reso la sua partecipazione così iconica. Oggi, invece, si è lasciato andare a una battuta con Bianca Berlinguer, che secondo lui non aveva colto un concetto da lui espresso in merito alla violenza sulle donne, fraintendendo le sue affermazioni. "Non mi segue o ha bevuto qualcosa stasera?", ha chiesto Corona alla conduttrice, che ha utilizzato la stessa ironia per rispondere: "Magari, sono lucidissima. Le pare che bevo prima di andare in onda? Come le viene in mente?". Il siparietto si è chiuso così e, forse, è un primo segnale di ritorno dei botta e risposta che tanto piacciono al pubblico a casa.

Commenti